Podere Forte : un “tuffo” nei sapori e nelle atmosfere della Toscana

Fabrizio
Fabrizio Intravaia
Inviare ad un amico

Inviare questo articolo ad un amico.

Vino, olio, farina, miele, salumi e tanti altri prodotti ancora, tutti biologici, tutti naturali e tutti ad alto tenore di genuinità. È quanto ha “presentato” Pasquale Forte, titolare dell’azienda agricola “Podere Forte”, in Località Petrucci, a Castiglione d’Orcia (Siena), lo scorso 5 ottobre, alla Maison du Governeur di Montreal, nel corso di una serata di promozione enogastronomica organizzata con gli auspici della Camera di commercio italiana in Canada (CCIC). Il “podere Forte” è anche una magnifica meta turistica per quanti amano la natura, l’agriturismo e i sapori tipici delle colline toscane e della magnifica Valle dell’Orcia.

   Pasquale Forte è un personaggio tutto particolare. Famiglia d’origine calabrese, residente nel comasco, oltre a fare il contadino, l’allevatore e il viticultore è anche un imprenditore di grande successo in quanto, da molti anni, è alla guida di un’impresa di 700 dipendenti, con tre sedi in Italia e una in Turchia, che produce componentistica elettronica per auto e che per questo, nel 2007, ha anche ricevuto il presigioso “Ferrari Technology Award”. La sua è una “doppia passione”, quella dell’industriale e quella del contadino, ma l’una non esclude necessariamente l’altra, l’importante, è fare le cose fatte bene e con passione. Del resto, come si fa a farle male in un posto come la Valle dell’Orcia, riconosciuto, nel 2004, come sito patrimonio dell’umanità dell’Unesco, un luogo ricco di storia che risale all’epoca degli Etruschi, per passare attraverso i Romani, il Medioevo, il tipico paesaggio del Rinascimento ed arrivare poi ai giorni nostri “carico” di antiche e preziose tradizioni da conservare.

   «La nostra - racconta Pasquale Forte - è come la fattoria di una volta, dove si produce veramente di tutto. Ci sono tanti animali che vivono in libertà: dalle mucche di razza chianina, alle pecore, ai maiali neri (con una fascia bianca da cui il nome di maiali di “cintola senese”), agli animali da cortile, oche, galline, polli, alle api. Tutti i prodotti che produciamo e vendiamo sono naturali, la nostra è un’azienda certificata biologica. In questo contesto rientra anche la nostra produzione di vino. In Toscana – spiega Forte - il “principe” dei vigneti è il Sangiovese, dal quale nascono vini “nobili” come il Chianti, il Brunello, il Montepulciano, e dal quale nasce il nostro “Petrucci”, un vino rosso al quale ho dato il nome dell’antico proprietario di queste terre quel Pandolfo di Bartolomeo Petrucci, nobile di Siena, detto “Il Magnifico” che, intorno alla metà del 1400  faceva parte del governo locale, il “Consiglio dei 10”, cioè dei 10 cittadini più rappresentativi della zona, tanto che, uno dei prossimi vini di cui abbiamo cominciato la produzione sarà chiamato proprio “Il Magnifico”. L’altro vino rosso che produciamo è il “Guardiavigna”, dal nome della piccola casettina che sta proprio a guardia delle vigne».

   L’azienda agricola, in cui lavorano circa una ventina di persone che aumentano nei periodi di maggior flusso turistico si trova nel villaggio di Rocca d’Orcia,  che oggi conta 42 abitanti. «Abbiamo un progetto di recupero di questo territorio, continua a spiegare Pasquale Forte. Da 50 anni che non c’era più un negozio; la prossima primavera, tra le altre cose, apriremo 2 negozi, un emporio e un negozio di alimentari, e poi una trattoria in cui si potranno degustare, ad un prezzo modico, tutti i nostri prodotti. Inoltre, c’è un bel progetto di recupero di una canonica del 1200 per farne un “resort”, un luogo di soggiorno a prezzi accessibili a tutti».

   Passione, amore per la terra e per le sue antiche tradizioni, prodotti naturali, dolcezza del paesaggio; il “Podere Forte” porta bene il suo nome: “forte” di sapori, di aromi e di suggestioni, un piccolo angolo di paradiso placidamente adagiato sulle colline toscane.

Per informazioni: Podere Forte: www.podereforte.it podereforte@podereforte.it; Camera di commercio italiana in Canada: 514-844-4249.

 

 

 

Organizzazioni: Unesco

Luogo Geografico: Canada, Località Petrucci, Castiglione Italia Toscana

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

Grazie per aver votato

Inizio pagina

Commenti

Commenti