Latte, latte, latte e ancora latte!

Dario
Dario Bivona
Inviare ad un amico

Inviare questo articolo ad un amico.

Il latte, in tutte le sue forme, intero o microfiltrato, crudo o a lunga conservazione, è uno degli alimenti su cui si discute ampiamente negli ultimi tempi. Secondo alcuni esperti il latte è troppo grasso, poco digeribile o persino ‘inquinato’, ma per altri la tazza di latte è un irrinunciabile appuntamento mattutino o serale. Ma quali sono i segreti nascosti di questo importante alimento? Alcune volte il latte può essere un nemico per il nostro organismo! Essendo il latte l'alimento più completo per eccellenza sarebbe bene non farlo mancare sulla nostra tavola a patto che non ci siano alcune importanti patologie che ne vietino il consumo. L'intolleranza al lattosio si manifesta con gonfiore, stanchezza e cefalea ed è dovuta ad una specie d'intossicazione dell'organismo, l'allergia invece ha una reazione del sistema immunitario molto più marcata, provoca vistose eruzioni cutanee associate a problemi respiratori. Per quanto riguarda le persone con difficoltà a digerire il lattosio, dovuto ad una parziale o totale assenza del lattasi cioè dell'enzima che permette la digestione del lattosio, è possibile optare per il latte ad alta digeribilità o lo yogurt. Anche il latte di capra può essere una valida opzione. Il latte di riso o di soia non sono da sconsigliare, certo è che dal punto di vista nutrizionale le due bevande non hanno nulla in comune con il latte vaccino. L'unico alimento che sostituisce perfettamente il latte è lo yogurt. Le allergie al lattosio sono in continuo aumento negli ultimi anni, ma allergici al latte non si nasce ma si diventa. Il motivo scatenante è spesso dovuto dall'introduzione troppo anticipata, prima dei sei mesi di vita, del latte vaccino e dei suoi derivati. Vediamo insieme quali benefici possiamo trarre da questo alimento...continuo a chiamarlo alimento perché in realtà l’unica cosa che si beve è l’acqua! Tutti altri liquidi contenenti proteine, vitamine o altre sostanze che non sono contenute nell’acqua, in realtà si mangiano!

(CONTINUA LA PROSSIMA SETTIMANA)

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

Grazie per aver votato

Inizio pagina

Commenti

Commenti