Terremoto: Tajani, da Ue 2 miliardi euro

Pubblicato il 24 marzo 2017

Leader del Parlamento europeo in piazza a Norcia

©ANSA

Il Presidente del Parlamento europeo a Norcia, 'l'Europa è con i cittadini'

Ansa - "L'Europa è con i cittadini. Dall'Ue arriveranno 1,2 miliardi di euro dal fondo di solidarietà e fino ad un massimo del 5% del totale nazionale senza bisogno di cofinanziamento dei fondi regionali, vale a dire una cifra intorno ai 500-600 milioni, arrivando così ai 2 miliardi di euro". Lo ha detto il presidente del Parlamento europeo, Antonio Tajani parlando, da Norcia, del sostegno europeo alla ricostruzione del sisma in centro Italia. "Voglio ringraziare tutti i parlamentari non solo italiani per l'impegno che hanno messo per cercare di alleviare le sofferenze dei cittadini colpiti dal terremoto", ha aggiunto.

Marini, Ue a Norcia per dare fiducia

La presenza dei parlamentari europei a Norcia "sta a significare anche la volontà tangibile che ha per ricostruire la fiducia verso i cittadini e in particolare quelli della città di San Benedetto, della Valnerina e delle quattro regioni interessate dal sisma": a dirlo è Catiuscia Marini, presidente della Regione Umbria. Che ha ribadito come l'iniziativa con Antonio Tajani e gli altri capigruppo europei "ha un significato simbolico molto alto, perché mostra anche concretamente una vicinanza delle istituzioni europee verso il nostro territorio". Marini ha ricordato che è stata "aperta un'interlocuzione con le istituzioni europee sull'utilizzo dei fondi per la ricostruzione e anche per le azioni preventive sul territorio". Ha anche sottolineato come "questa sia una terra fragile". "Ma c'è gente resiliente - ha aggiunto - capace di reagire con forza e determinazione e forse anche l'Europa, nel quadro del suo progetto, può trarne insegnamento per cercare una reazione positiva".