Rassegna di cinema italiano contemporaneo 

Terza edizione quebecchese dell'ICFF dall'11 al 19 giugno

Pubblicato il 9 giugno 2015
I due comici Ficarra e Picone saranno a Montreal per presentare il loro film "Andiamo a quel Paese"
Ansa

L'Istituto Italiano di Cultura di Montréal  promuove l'ICFF – 2015 (Italian Contemporary Film Festival) per la Provincia del Québec. Da giovedì 11 a venerdì 19 giugno, la Cinémathèque Québécoise e il Cinema Guzzo a Montréal, oltre al Cinéma Cartier a Québec City, proietteranno una rassegna di recenti film italiani di noti registi.

La manifestazione, che si svolge in contemporanea nelle due province dell’Ontario e del Québec, intende promuovere il cinema contemporaneo d'origine italiana, in tutta la sua rilevanza sociale e culturale, anche attraverso momenti di incontro tra cineasti e pubblico. Nove giorni di cinema durante i quali verranno affrontate tematiche importanti per un pubblico globale, esplorando l'Italia di ieri e di oggi, offrendo un'occasione unica per celebrare le realtà italiane in Canada. Ogni film sarà preceduto dalla visione di un cortometraggio di produzione italiana, appositamente selezionato. Il programma comprende un ampio spettro di generi, dalla commedia al dramma politico, dal cortometraggio al documentario, al film indipendente. Registi, attori, autori, accademici ed altri esperti del settore dialogheranno con il pubblico nei dibattiti aperti che faranno seguito ad alcune proiezioni. I film verranno proiettati tutti e ovunque in lingua originale italiana, e saranno sottotitolati in francese nel Québec.

Le proiezioni si svolgeranno presso la Cinémathèque Québécoise a Montréal, il Cinéma Guzzo Mega-Plex Lacordaire 16 a Montréal, e il Cinéma Cartier a Québec City. 

Tra i film in programma vi sono: "Perez", di Edoardo De Angelis; "Me ne frego", di Vanni Gandolfo; "La mossa del pinguino", di Claudio Amendola; "La nostra terra", di Giulio Manfredonia; "Fino a qui tutto bene", di Roan Johnson; "Leopardi - Il giovane favoloso", di Mario Martone; "9X10 Novanta", di Bonfanti, Giovannesi, Marazzi, Marcello, Sejko, Piperno, Quatriglio, Randi, Rohrwacher, Fgaier; "La sedia della felicità", di Carlo Mazzacurati; "Andiamo a quel paese", di Salvatore Ficarra e Valentino Picone, "Smetto quando voglio", di Sydney Sibilia; "Noi e la Giulia" di Edoardo Leo.

Giovedì 11 giugno, alle 17.30, un cocktail, aperto a tutti gli interessati, inaugurerà il Festival alla Cinémathèque Québécoise di Montréal. In occasione di questa terza edizione dell'ICFF, l'IIC di Montreal ospiterà, presso la propria sede, un incontro in lingua italiana, aperto al pubblico, con il duo di attori e registi siciliani Ficarra & Picone, mercoledì 17 giugno, alle 18.30. Il pubblico avrà l’occasione di porgere domande ai due popolari comici che dal 1993 hanno intrapreso una carriera che li ha portati, sempre con grande successo, da intrattenitori di cabaret al ruolo di conduttori televisivi e registi cinematografici.  La serata continuerà alla 21, presso la Cinémathèque Québécoise, con la proiezione del film "Andiamo a quel paese", alla presenza dei due artisti e del loro produttore Attilio De Razza. Salvatore Ficarra e Valentino Picone saranno ancora presenti la sera dopo, giovedì 18 alle ore 21, per  la proiezione del loro film presso il Cinéma Guzzo Mega-Plex Lacordaire 16 (5940 Boul. Des Grandes Praries), A St-Leonard. I biglietti per tutte le proiezioni possono essere prenotati di persona o via internet presso i rispettivi cinema. Per ulteriori informazioni contattare l’IIC al 514.849.3473.