Sections

Pellan & Shakespeare e il teatro dei re

Pubblicato il 10 maggio 2017

Rappresentazione di "Nuit des rois" al Théâtre de Port-Royal. Mise en scène Jean-Louis Roux, 1968

©Photo André Le Coz

Esposizione dedicata ai costumi di Alfred Pellan

Quando ero alle dipendenze della Galleria Dominion, il Dr. Stern, proprietario e direttore, mi chiese di andare ad incontrare uno dei più stimati e noti artisti canadesi, Alfred Pellan (1906-1988), per chiedergli di autenticare una sua opera a quel tempo non firmata. Pellan, e la consorte Madeleine, abitavano in una casa di stile chebecchese situata sul boulevard des Mille-Îles, a Laval. Fui accolto con molta gentilezza dalla Signora Pellan che mi intrudusse poi al grande maestro.

Alfred Pellan molto cortesemente mi fece da guida nel visitare la sua casa e il suo studio situato al secondo piano. Di quel giorno mi è rimasto un bellissimo ricordo e nelle mie orecchie riecheggiano ancora le sue risate spontanee. Ricordo pefettamente il suo senso dell’umorismo quando mi raccontava del soggiorno a Parigi e a Venezia e quando mi descriveva i suoi lavori. Durante la visita fui colpito da alcune opere litografiche che rappresentavano dei personaggi abbigliati con costumi teatrali molto colorati.

Prima che potessi porgli qualsiasi domanda, mi disse che le aveva realizzate per la produzione teatrale "La nuit des Rois".

Ora, a distanza di anni, sono felice di aver ricevuto un invito per assistere ad una importante esposizione dedicata appunto ai costumi di Alfred Pellan. Fino al 4 giugno, la città di Saint-Laurent e il "Centre d’exposition Lethbridge" della "Bibliothèque du Boisé" presenteranno la mostra "Pellan & Shakespeare: il teatro dei re".

La mostra è stata concepita in collaborazione con il Musée des maîtres et artisans du Québec (MMAQ), il Théâtre du Nouveau Monde (TNM) e la Galerie Stewart Hall.

L’esposizione inedita propone un’incursione sulla scena dello spettacolo teatrale "La Nuit des Rois" di Shakespeare che fu presentata per la prima volta nel 1946 dai "Compagnons de Saint-Laurent" e nel 1968 dal "Théâtre du nouveau monde".

In queste due occasioni, la messa in scena dello spettacolo fu affidata ad Alfred Pellan che progettò e realizzò le scenografie, gli oggetti di scena e i costumi. I cinque atti della celebre rappresentazione servirono da sfondo agli splendidi costumi ed alle serigrafie dell’artista. Nella mostra si potranno ammirare  manufatti inediti e anche numerose fotografie d’archivio. Molti dei reperti presentati sono stati messi in mostra per la prima volta. In questo modo i visitatori possono tuffarsi nel mondo immaginato da Shakespeare e illustrato da Alfred Pellan.

Gian Carlo Biferali

gbiferali@biferalifineart.com