Sections

Sulle onde della fede!


Pubblicato il 26 giugno 2018

Lina D'Alesio e Don Mario Neva nello studio di Radio Maria a Montréal

©Foto cortesia

Alla scoperta di Radio Maria Canada a Montréal

Il 30 aprile scorso Radio Maria Canada ha celebrato l'apertura della sua nuova sede montrealese sita nella parrocchia di Notre-Dame-de-la-Consolata, al 1700 Jean-Talon Est, all'angolo con Avenue Papineau.

La nuova posizione offre un accesso più facile per i visitatori e i volontari in un momento in cui il mondo radiofonico cattolico canadese cerca di espandere la sua programmazione. «Avere una presenza visibile a Montréal con un facile accesso a tutti i nostri ascoltatori è un grande vantaggio», afferma Padre Charles M. Grech, direttore di Radio Maria Canada, la cui sede principale è a Toronto. «La parrocchia ci offre uno spazio fisico accogliente e l'opportunità di metterci in contatto con un numero maggiore di persone nella nostra missione di diffondere speranza e aiutare gli ascoltatori a crescere nella fede».

La responsabile di Radio Maria a Montréal è la signora Lina D'Alesio. Nata a Ferrazzano (Campobasso) nel 1939, Lina è emigrata in Canada nel 1961 e si occupa della radio da più di 12 anni. «Faccio un po' di tutto – spiega – ma, in particolare, mi occupo della contabilità e dei depositi in banca anche perché la "nostra" Radio Maria è una succursale di Toronto.

La radio – spiega Lina che nonostante i suoi 78 anni si dedica anima e corpo a risolvere tutti i problemi legati al buon funzionamento dell'emittente – trasmette 24 ore su 24 con una programmazione che in parte è fatta negli studi di Montréal e in parte viene da Toronto o direttamente da Radio Maria Italia. Ad esempio – continua Lina – qui a Montréal facciamo l'Angelus, tutti i giorni alle 12, salvo la domenica e il giovedì. Poi c'è il programma per bambini il sabato alle 10:45. C'è il rosario del martedì e mercoledì alle 20. Ci sono gli interventi dei sacerdoti tra cui quello del parroco della Consolata Padre Mario Neva; le messe della domenica e altro ancora (per la programmazione completa vi consigliamo di consultare il sito: https://www.radiomaria.ca/programming/#italian).

La radio si avvale di una trentina di collaboratori ma quelli che lavorano effettivamente tutti i giorni sono una ventina».

 

Su che frequenze trasmette Radio Maria?

«Trasmette a circuito chiuso – afferma - perché le autorità canadesi rifiutarono la domanda presentata dal nostro fondatore, di poter trasmettere in italiano 24 ore su 24. Per cui, per ascoltare Radio Maria ci sono due modi: il primo è di comprare presso di noi una radio WiFi, la cosiddetta "box with soul", esclusivamente programmata sulle frequenze di Radio Maria, il cui costo è di 100$. Oppure la si può ascoltare on line collegandosi al sito www.radiomaria.ca o scaricando sul proprio telefonino o computer la relativa applicazione». Per ulteriori informazioni: 514-728-1100.

 

Un ente benefico

Fondata nel 1995 dall'italo-canadese Luigi Pautasso (1931-2013), Radio Maria Canada trasmette in italiano sin dal suo inizio e, dal 2005, anche in inglese.

«Il nostro status di ente-benefico, spiega John Romanelli, presidente di Radio Maria Canada, significa che dipendiamo quasi interamente dal sostegno di donatori e volontari». Radio Maria Canada, dunque, non accetta pubblicità o finanziamenti governativi ma fa affidamento sul sostegno dei suoi ascoltatori.