Sections

Giovanni Rapanà siederà come indipendente


Pubblicato il 16 ottobre 2018

Giovanni Rapanà

©Foto archivio Corriere Italiano

Il consigliere di RdP lascia Ensemble Montréal

Il consigliere di città del distretto Rivière-des-Prairies, Giovanni Rapanà, ha annunciato, alla fine della scorsa settimana, di aver lasciato il suo partito, Ensemble Montréal, per sedere a titolo di indipendente.

In seguito al recente dibattito concernente l'installazione di una corsia preferenziale riservata ai mezzi di trasporto pubblici sul boulevard Maurice-Duplessis, Rapanà si è fatto portavoce dei quei cittadini che chiedono la sospensione di questo nuovo servizio per permettere la creazione di alcune zone di "relâchements", utili per risolvere i problemi di parcheggio. Non avendo ottenuto la piena cooperazione dei suoi colleghi del consiglio d’arrondissement, soprattutto di quelli della sua stessa formazione politica, Rapanà ha ritenuto opportuno considerare che potrebbe essere più efficace nel suo ruolo di consigliere, e servire meglio gli interessi dei suoi elettori, senza essere più legato ad Ensemble Montréal.

«Al prossimo consiglio comunale del 22 ottobre – ha spiegato Rapanà siederò come indipendente perché credo che l'equipe di Ensemble Montréal a R.d.P. non rispetti la comunità italiana. È troppo concentrata sui "bisogni" di Point-aux-Trembles. Allora ho pensato che questo poteva essere un modo per far capire loro che gli italiano non sono buoni solo quando votano e quando raccolgono finanziamenti ma devono essere rispettati nelle proprie attese e richieste.

Per quanto riguarda la questione del mio interessamento al posto di sindaco di R.d.P.-P.a.T. – ha aggiunto– io ho messo a disposizione la mia candidatura che evidentemente non ha suscitato l'interesse di Ensemble Montréal. Ma la "goccia" che ha fatto traboccare il viso, e che mi ha spinto a lasciare Ensemble Montréal, è stata la questione della corsia preferenziale. Perché – ha detto Giovanni Rapanà - devo rimanere in un partito in cui non ho l'appoggio dei miei colleghi?»

La mozione relativa alle zone di interruzione della corsia preferenziale su boul. Maurice Duplessis sarà discussa in consiglio comunale il 2 novembre: «Vedremo cosa succederà – ha concluso – io farò le mie rappresentazioni da indipendente e non saranno un "ragalo" per nessuno!»