Sections

Josée Di Stasio porta alla ribalta l'Italia

Pubblicato il 8 maggio 2018

Josée Di Stasio con la sua nuova rivista (

©Foto Quentin Parisis

Una nuova rivista di cucina

Presentatrice televisiva e cuoca, Josée Di Stasio lancia una nuova rivista che porta il suo nome e, nel suo primo numero, sceglie di partire alla scoperta dell'Italia, della sua cucina e del suo modo di vivere.

"È più di una rivista, è una "bookazine", con meno pubblicità, più lettura e carta di qualità", dice Josée Di Stasio riguardo a questo nuovo numero, che si è impegnata a realizzare negli ultimi sei mesi.

Questa pubblicazione, molto ben illustrata con molte foto e disegni, vuole offrire una prospettiva sull'arte di vivere in italiano con sempre, sullo sfondo, la cucina. "Volevamo scoprire i sapori ed i rituali. È lungi dall'essere una rivista di ricette, volevamo anche fare degli incontri con le personalità", spiega Josèe Di Stasio.

Ecco che, in questo numero, parte dall’incontro con l'autore Emiko Davies che nel suo libro si è interessato alla cucina fiorentina, e poi passa alla calligrafa Betty Soldi e al marito Matteo Perduca, che si sono lanciati in vari progetti immobiliari, turistici e commerciali molto ambiziosi.
Josée analizza anche i mille e uno utensili utili per “comporre” piatti italiani.

I buongustai possono comunque essere rassicurati, poiché molte ricette originali, dall'aperitivo ai dolci, sono presenti nei vari servizi.

"Il primo tema, d'istinto, era l'Italia. Siamo andati lì, parte delle interviste sono state fatte lì, abbiamo fatto una rubrica d’indirizzi utili. Siamo andati a Firenze, ma è tutta l'Italia che viene trattata", spiega Josie. "Se dipendesse da me, tratterei solo l'Italia, non farei che questo", scherza parlando delle scelte editoriali.

Nulla è ancora definito per il prossimo numero. "Questa è una pubblicazione che dovrebbe uscire due volte l'anno", afferma Josèe Di Stasio, e questo ci dà ancora il tempo di meditare sul tema del numero due. Una cosa sembra certa, tuttavia, "il prossimo numero avrà un altro argomento, un'altra destinazione di viaggio, ma di sicuro tornerò in Italia per un po' e ci saranno sempre articoli di approfondimento".
La rivista ha un prezzo di $ 9,99.

Quentin Parisis

quentin.parisis@tc.tc