Sections

Una piacevole "invasione"

Pubblicato il 29 maggio 2018

L'attore Claudio Bisio incontrerà il pubblico al Cinema Guzzo Lacordaire

©ANNALISA FLORI

Il Festival del Film Italiano Contemporaneo in Canada (ICFF)

L'edizione 2018 dell'ICFF, che si terrà dal 14 al 22 giugno in ben sette città canadesi: Montréal, Québec City, Ottawa, Toronto, Hamilton, Vaugham e Vancouver, si annuncia più ricca che mai con un numero record di proiezioni e di coproduzioni italo-canadesi, ben 180, a conferma del forte legame tra i due Paesi.

È prevista la partecipazione di numerosi ospiti e protagonisti del cinema italiano tra cui, a Montréal, l'attore Claudio Bisio che il 19 giugno sarà presente al Cinema Guzzo Lacordaire, per incontrare il pubblico in occasione della proiezione del divertente film "Benvenuti al Sud" di cui è protagonista.

Bisio riceverà anche il prestigioso Premio alla Carriera che, nelle precedenti edizioni, era già stato assegnato a grandi interpreti del grande schermo come Al Pacino, Roberto Benigni, Carlo Verdone e Claudia Cardinale.

Per l'edizione 2018 dell'ICFF, sono stati programmati diversi eventi nella città di Montréal. La festa di apertura si terrà al Musée Pointe-à-Callière dove è in corso la mostra "Regine d'Egitto" in collaborazione con il Museo Egizio di Torino.

Dal 18 al 22 giugno, alla Cinémathèque québécoise, saranno proiettati i film italiani di maggior successo dell'ultima stagione cinematografica. I film saranno in italiano e sottotitolati in francese o in inglese.

L’ICFF promuove la valorizzazione, l’apprezzamento e l’orgoglio per il retaggio culturale italiano in Canada - sempre in continua evoluzione - presentandolo in tutto il Paese. Inaugurato nel 2012 come festival del cinema senza fini di lucro, l’ICFF è diventata una tra le manifestazioni cinematografiche italiane più importanti al mondo. Sin dalla sua prima edizione, l’ICFF ha presentato un ampio cartellone, proiettando centinaia di film, documentari e corti da più 30 Paesi nel corse delle sue sempre più ricche edizioni. Ogni anno attrae un vasto pubblico che ha oramai superato le trentamila presenze nella città dove hanno luogo le proiezioni, gli incontri con l’industria cinematografica e gli eventi sociali.
I biglietti del festival sono in vendita al seguente link https://icff.ca/tag/2018-montreal/
Info: 514.771.5222 | ICFF.CA | info@icff.ca

 

 

Gli orari dei film

Cinémathèque Québécois

335, boul. De Maisonneuve est, Montréal

 

 

18 giugno:

·       "IL COLORE NASCOSTO DELLE COSE", di Silvio Soldini ore 19, in italiano con sottotitoli in inglese.

 

19 giugno:  

·       "MA L'AMORE C'ENTRA?", di Elisabetta Lodoli, ore 19, in italiano con sottotitoli in inglese.

 

20 giugno:  

·       "LORELLO E BRUNELLO", di Jacopo Quadri, ore 17, in italiano con sottotitoli in francese.

·       "EASY", di Andrea Magnani, ore 19, in italiano con sottotitoli francese.

·       "LA VITA IN COMUNE", di Edoardo Winspeare, ore 21, in italiano con sottotitoli in francese.

 

21 giugno:

·       "ANATOMIA DEL MIRACOLO", di Alessandra Celesia, ore 17, in italiano con sottotitoli in francese.

·       "GATTA CENERENTOLA", di Alessandro Rak, Ivan Cappiello, Marino Guarnieri e Dario Sansone, ore 19, in italiano con sottotitoli in inglese.

·       "IL PIÙ GRANDE SOGNO", di Michele Vannucci, ore 21, in italiano con sottotitoli in francese.

 

22 giugno:

·       "FINCHÉ C'È PROSECCO C'È SPERANZA", di Antonio Padovan, ore 17, in italiano con sottotitoli in francese.

·       "LO SCAMBIO", di Salvo Cuccia, ore 19, in italiano con sottotitoli in inglese.

·       "AMMORE E MALAVITA", di Marco e Antonio Manetti, ore 21, in italiano con sottotitoli in inglese.

 

Benvenuti al Sud, di Luca Miniero

La trama - Alberto, responsabile dell'ufficio postale di una cittadina della Brianza, sotto pressione della moglie Silvia, è disposto a tutto pur di ottenere il trasferimento a Milano. Anche fingersi invalido per salire in graduatoria. Ma il trucchetto non funziona e per punizione viene trasferito in un paesino della Campania, il che per un abitante del nord equivale a un vero e proprio incubo. Rivestito di pregiudizi, Alberto parte da solo alla volta di quella che ritiene la terra della camorra, dei rifiuti per le strade e dei “terroni” scansafatiche. Con sua immensa sorpresa, Alberto scoprirà invece un luogo affascinante, dei colleghi affettuosi, una popolazione ospitale e un nuovo e grande amico, il postino Mattia, al quale darà una mano per riconquistare il cuore della bella Maria.

19 giugno, ore 19:30, Cinemas Guzzo

Mega-Plex Lacordaire 16, 5940, des Grandes Prairies, Saint-Léonard. In italiano, con sottotitoli in francese.