Sections

La cannabis diventa legale in Canada


Pubblicato il 17 ottobre 2018

Dal 17 ottobre è legale consumare la cannabis in Canada

©Pablo A. Ortiz

Il quadro della situazione nel Québec e a Montréal

Da mercoledì 17 ottobre consumare la cannabis in Canada, oltre che per scopi medico-terapeutici, è legale. Lo stabilisce una legge del governo federale, una delle promesse elettorali del governo Trudeau, approvata dopo lunghi studi e una quantità infinita di controversie.

Gli obiettivi della legge sono quelli di creare un quadro giuridico per controllare la produzione, la distribuzione, la vendita ed il possesso della cannabis in modo da tenerla fuori dalla portata dei più giovani, di proteggere la salute dei consumatori permettendo agli adulti di rifornirsi in modo sicuro e legale, e di impedire che i profitti della vendita cadano nelle mani della criminalità.

Se la legge federale stabilisce che per fumare bisogna essere maggiorenni, prevedendo pene severe per i trasgressori, spetta alle Province regolamentarne l'uso e la vendita. Ogni Provincia può decidere autonomamente circa l'età minima legale per fumare la cannabis, i luoghi dove poterla comprare e consumare e le quantità consentite.

La legge, inoltre, permette agli adulti di coltivare un massimo di 4 piante per residenza, non per persona. Ma anche qui le Province possono decidere diversamente.

 

La situazione in Québec

Il Québec, insieme all'Alberta, è la sola Provincia che permette l'acquisto della cannabis a 18 anni. Per le altre l'età legale è 19. Ma, con l'arrivo del nuovo governo Legault, il dato potrebbe cambiare e l'età salire a 21 anni, così come propongono alcune associazioni mediche che ritengono il fumo di tali sostanze più rischioso per un cervello ancora in via di sviluppo.

In Québec sarà possibile acquistare la cannabis presso un negozio della Société québécoise du cannabis, una filiale della Société des alcools du Québec. L'acquisto potrà essere fatto anche via internet sul sito della suddetta Société.

Sarà possibile acqusitarne 30 grammi per transazione. Non sarà possibile possederne più di 30 gr., salvo in casa dove è possibile possederne fino a 150 gr., indipendentemente dal numero delle persone che vi risiedono.

In Québec non è permesso coltivare piante di cannabis in casa.

È possibile consumare la cannabis in casa e nei luoghi pubblici, ad eccezioni dei luoghi frequentati da minori tra cui le scuole e in certi luoghi pubblici come le fermate degli autobus o le piste ciclabili.

 

Montréal e gli arrondissement

Anche le municipalità e gli arrondissement possono dire la loro sul consumo della cannabis.

La "Ville de Montréal", ad esempio, conformemente alla legge provinciale relativa alla consumazione nei luoghi pubblici, vieta di consumare la marijuana là dove esiste già il divieto di fumare, alle fermate degli autobus e nei terreni delle scuole postesecondarie.

Cinque dei diciannove arrondissement di Montréal,            Saint-Laurent, Saint-Léonard, Pierrefonds-Roxboro, Montréal-Nord e Rivières-des-Prairies–Pointe-aux-Trembles, ovvero quelli amministrati dall'opposizione "Ensemble Montréal", vogliono invece vietare il consumo di cannabis in tutti i luoghi pubblici, compresi i parchi.

 

Gli effetti sulla salute

La cannabis, così come l'alcool o il tabacco, comporta diversi rischi per la salute. Ad esempio, è raccomandato di non consumarla durante gravidanza o allattamento.

A qualunque età, il suo consumo ha degli effetti sul funzionamento del cervello incidendo, in particolare, sull'attenzione, sulla memoria, sull'apprendimento.

Il cervello non è ancora pienamente sviluppato prima dei 25 anni. Più si consuma la cannabis da giovani e maggiori sono le probabilità che il cervello ne subisca degli effetti.

La cannabis può creare dipendenza e la dipendenza può portare a conseguenze gravi sulla salute, la vita sociale, la scuola e l'avvenire professionale. Una persona su dieci che la consuma svilupperà una dipendenza. La proporzione sale ad una su sei per coloro che iniziano a consumarla durante l'adolescenza.

Per informazioni: www.Canada.ca/le-cannabis (in francese); www.Canada.ca/Cannabis (in inglese) o telefonare a: 1-800 O-Canada