Italia
16:25pm6 dicembre 2022 | mise à jour le: 6 dicembre 2022 à 16:25pmReading time: 2 minutes

RAI Italia: la Rai moltiplica la sua offerta verso l’estero

RAI Italia: la Rai moltiplica la sua offerta verso l’estero
Photo: Foto ItaliaChiamaItaliaPromuovere l'Italia e le sue multiformi eccellenze in tutto il mondo

L’obiettivo dichiarato è quello di promuovere l’Italia e le sue multiformi eccellenze in tutto il mondo, la lingua e le destinazioni turistiche senza dimenticare le straordinarie capacità industriali e produttive

ItaliaChiamaItalia – Piattaforme diverse, programmi originali, tg in lingua, interazione con la radio: la Rai moltiplica la sua offerta verso l’estero e lo fa coinvolgendo a 360° tutte le strutture aziendali, compresa la piattaforma di RaiPlay che replicherà on line Rai ITALY.

Al Festival delle Regioni e delle Provincie Autonome di Milano la Direzione dell’Offerta Estera della Rai ha presentato ai Presidenti delle Regioni la rinnovata cornice destinata ai cinque continenti capace di arrivare nei 174 i paesi coperti dal segnale con una straordinaria forza e la chance reale di raccontare l’Italia ad un pubblico fidelizzato in continua espansione.

L’obiettivo dichiarato è quello di promuovere l’Italia e le sue multiformi eccellenze in tutto il mondo, la lingua e le destinazioni turistiche senza dimenticare le straordinarie capacità industriali e produttive.

Il palinsesto di Rai Italia – differenziato nelle cinque aree geografiche del mondo – è proposto per 24 ore al giorno, 365 giorni l’anno. L’83% delle 8760 ore è costituito dal “best of” dei tre canali generalisti Rai, in diretta e in differita: i Tg Rai, la grande fiction e film, gli show serali, i talk di attualità e i grandi eventi.

Il restante 17%, 1500 ore, sono produzioni originali: 650 dedicate all’approfondimento informativo, 450 di sport (tra cui la Serie B di calcio, i campionati italiani maschili e femminili di volley, il Giro d’Italia di Ciclismo), 300 di fiction e cinema, 100 di informazione religiosa.

Molte le novità della proposta di Rai Italia: l’uso della lingua inglese e il Tg in lingua appositamente realizzato da Rainews24 che sarà fruibile anche on line; l’utilizzo di un canale satellitare e della piattaforma di RaiPlay con una sezione dedicata; la presenza di 350 ore delle produzioni originali, iniziando da ‘Casa Italia’, condotta da Roberta Ammendola anche sulle tre reti generaliste e sul web.

“Oggi arriviamo nelle case di quasi 25 milioni di italiani residenti all’estero, abbiamo un bacino di utenza potenziale che supera i 250 milioni – ha spiegato Fabrizio Ferragni, Direttore dell’Offerta Estera della Rai – e abbiamo il dovere di consegnare a chi ci guarda una fotografia esatta del nostro Paese condita dal meglio che la tv del Gruppo Rai propone”.

 

More Like This