Quebec
20:24pm8 novembre 2021 | mise à jour le: 8 novembre 2021 à 20:24pmReading time: 2 minutes

Valérie Plante rieletta sindaca di Montréal

Valérie Plante rieletta sindaca di Montréal
Photo: Foto Archivio C.I.Valérie Plante è stata rieletta sindaca di Montréal

Eletti Giovanni Rapanà a R.d.P. ed Angela Gentile e Dominic Perri a Saint-Léonard Sconfitta per Giuliana Fumagalli

 

Il sogno di Denis Coderre di ridiventare sindaco di Montréal dopo il suo primo mandato (2013-2017), si è infranto contro lo “scoglio” Valérie Plante, dimostratosi insormontabile per l’ex deputato federale liberale.

Il verdetto uscito dalle urne di domenica scorsa è stato chiaro. La Plante ha ottenuto (al momento di andare in stampa i risultati sono pressoché definitivi) il suo secondo mandato alla guida del Comune di Montréal con il 52,06% dei voti contro il 37,94% di Denis Coderre e il 7,3% dell’altro candidato Balarama Holness.

Nel 2017 Valérie Plante era stata eletta con il 51,42 % dei voti mentre Denis Coderre aveva ottenuto il 45,66 %. Allora la percentuale di partecipazione al voto era stata del 42,5 % mentre il 6 e 7 novembre si è attesta intorno al 37% il che vuol dire che quasi i due terzi della popolazione montrealese avente diritto non è andata a votare, una dato che deve far riflettere.

I montrealesi votavano per far eleggere 103 candidati: un sindaco, 18 sindaci di arrondissement, 46 consiglieri municipali e 38 consiglieri di arrondissement.

Alla dissoluzione del Consiglio municipale “Projet Montréal”, il partito di Valérie Plante, aveva 33 seggi contro i 21 del partito di Denis Coderre ‘Ensemble Montréal’, 3 seggi “Équipe LaSalle”, 2 per “Équipe Anjou”, 1 per il partito “Courage”, 3 indipendente e un seggio vacante. La maggioranza in Consiglio municipale è di 33 seggi su 65. Al momento di andare in stampa “Projet Montréal” sembra poter raggiungere tale obiettivo attestandosi a 35 seggi mentre “Ensemble Montréal” si attesta a quota 25, 3 per “Équipe LaSalle” e 2 per “Équipe Anjou”. Il partito di Balarama Holness, “Mouvement Montréal”, non è riuscito a far eleggere nessun candidato.

Per quanto riguarda i candidati “italiani” sconfitta per la sindaca uscente di Villeray-Saint-Michel-Parc Extension Giuliana Fumagalli, che aveva creato il suo proprio partito denominato “Quartiers Montréal”, battuta dalla candidata di “Projet Montréal”, Laurence Lavigne-Lalonde.

A Saint-Léonard Michel Bissonnett è stato rieletto sindaco; Dominic Perri è stato rieletto consigliere municipale per il distretto Saint-Léonard-Ovest battendo Franco Conciatori ed Angela Gentile è stata eletta consigliera municipale per il distretto Saint-Léonard-Est.

A R.d.P.-P.a.T., Giovanni Rapanà è stato rieletto consigliere municipale per il distretto R.d.P. I candidati eletti presteranno giuramento il 18 novembre.

 

 

More Like This