Quebec
22:27pm26 agosto 2016 | mise à jour le: 26 agosto 2016 à 22:27pm

Il Governo del Québec e la Città di Montréal vengono in aiuto alle vittime del sisma in Italia

Montréal – La ministra delle Relazioni internazionali e della Francofonia, Christine St-Pierre, il ministro degli Affari municipali e dell’Occupazione del territorio, ministro della Pubblica Sicurezza e ministro responsabile della regione di Montréal, Martin Coiteux, la deputata di Jeanne-Mance-Viger, Filomena Rotiroti, e il sindaco di Montréal, Denis Coderre, hanno annunciato il versamento di un aiuto governativo d’emergenza di 120 000 $ al fondo di soccorso della Croce Rossa canadese per il sisma che ha scosso l’Italia centrale lo scorso mercoledì 24 agosto.

«Tutti i Quebecchesi e le Quebecchesi sono toccati da questa prova che colpisce un paese con cui abbiamo sviluppato un vero legame di amicizia. Con questo sostegno, desideriamo partecipare al lavoro collettivo che inizia, solidali con un paese assolutamente unico. Facciamo inoltre appello alla generosità dei Quebecchesi per raccogliere dei fondi che consentano di fornire un aiuto concreto alle popolazioni dei paesi italiani duramente colpiti», ha sottolineato la ministra.

«Da lungo tempo il Québec intrattiene forti legami con l’Italia. Un importante sentimento di affetto si è sviluppato con la comunità italiana, la cui vitalità contribuisce senza ombra di dubbio al dinamismo della metropoli e di tutta la società quebecchese. Gli Italiani sono gente coraggiosa. Sono convinto che sapranno dar prova di tenacia e di resilienza e il governo vuole appoggiarli in questa prova dolorosa», ha affermato il ministro Coiteux.

«Come numerosi Quebecchesi di origine italiana, sono rimasta assai scossa dai fatti avvenuti in Italia mercoledì mattina e soprattutto dal bilancio delle vittime che non cessa di aumentare dalle prime ore dopo la catastrofe. Speriamo che l’annuncio di oggi possa aiutare il governo e il popolo italiano a superare questi momenti difficili», ha affermato la deputata Rotiroti.

 

L’aiuto finanziario del Governo del Québec è di 60 000 $. Proviene dal ministero delle Relazioni internazionali e della Francofonia e dal Ministero per la Pubblica Sicurezza. Contribuirà a sostenere l’intervento condotto dalla Croce Rossa in Italia e permetterà di venire in aiuto delle vittime del sisma.

 

Da parte sua, la Città di Montréal verserà una somma di 60.000$. «Invio un pensiero speciale ai familiari delle vittime e anche alla comunità italiana di Montréal che sta vivendo momenti difficili. Le immagini di questa catastrofe hanno commosso il mondo intero e un’umana solidarietà si impone in modo naturale. Sono lieto di annunciare che la Città di Montréal contribuirà alla campagna di finanziamento della Croce Rossa canadese per le vittime del sisma con una somma di 60 000 $. L’iniziativa della Città di Montréal e del Governo del Québec costrituisce un forte gesto di appoggio ed invito tutti i Montrealesi e i Quebecchesi ad esprimere la loro consueta generosità» ha dichiarato il sindaco di Montréal, Denis Coderre.

 

Ricordiamo che i Quebecchesi e le Quebecchesi che sono alla ricerca di informazioni precise sulla situazione dei loro cari che si troverebbero in Italia, possono comunicare con i servizi consolari canadesi.

In Canada, telefono: 1 800 387-3124 o 1 613 996-8885

Email : sos@international.gc.ca

 

In Italia:  Telefono: +39 06-85444-2911

Email : sos@international.gc.ca

 

(Comunicato)