Attività
15:52pm16 dicembre 2022 | mise à jour le: 16 dicembre 2022 à 15:52pmReading time: 4 minutes

Gli auguri di Natale del Com.It.Es.

Gli auguri di Natale del Com.It.Es.
Photo: Foto Fabrizio IntravaiaMargherita M. Morsella, presidente del Com.It.Es. di Montréal

A nome del Com.It.Es. Montreal auguriamo a tutti i nostri connazionali un magnifico Natale pieno di gioia, speranza, tolleranza e gratitudine.

Questo periodo pandemico ci ha insegnato lezioni di vita difficili da cancellare. Siamo stati confrontati con la nostra fragilità come esseri umani, abbiamo constatato come siamo effimeri e che quello che conta realmente non sono i beni materiali ma l’essenza della vita stessa, la nostra salute.  Speriamo che il Santo Natale possa servire per ricordare a tutti noi quali sono i veri valori umani.

Come sapete, l’ultima elezione del Com.It.Es. Montréal non è stata senza dramma né scintille. Crediamo però che si possano mettere da parte i personalismi per poter lavorare insieme nell’interesse dei cittadini italiani che hanno votato per tutti noi.

L’elezione del Com.It.Es. Montréal 2021 è stata storica su parecchi fronti. Sottolineiamo che per la prima volta al Com.It.Es. Montréal sono state elette dai cittadini italiani di questa circoscrizione 8 donne e 4 uomini. Le funzioni di tutti i consiglieri sono a titolo Pro Bono. I consiglieri non hanno altro scopo che quello di far avanzare gli interessi dei nostri concittadini.

Tutti sono impegnati per assicurare la continuità del lavoro già intrapreso dal Com.It.Es. uscente e per iniziare nuovi progetti. Progetti che terranno a cuore l’emigrazione storica e quella della cosiddetta “nuova mobilità”.

Come primo obiettivo si vorrebbe aumentare la visibilità del Com.It.Es. Montréal nella nostra comunità e sulle piattaforme digitali (sito internet, Facebook, LinkedIn ecc), aumentare il numero delle associazioni iscritte all’Albo del Consolato Generale d’Italia (ce ne sono ora solo 14), e vedere a promuovere l’aggiornamento degli iscritti all’Aire.

Vorremmo mettere un enfasi sul Turismo delle Radici (esempi: Cammina Molise; gemellaggio città Montréal-Monreale; ritorno ai Borghi-scambio scrittori Italo-Canadesi/Italiani; scambio giovani professionisti-Istituto di diritto internazionale di Siracusa; treno del ritorno-dalla Transiberiana d’Italia ad Halifax), rendere omaggio alle donne della prima generazione, organizzare conferenze e tavole rotonde sulla cultura e la lingua italiana solo per menzionare qualche esempio.

Evidentemente la continuazione delle Commissioni di lavoro e la creazione di altre commissioni necessita l’invito di esperti nelle varie materie. Bisogna dunque anche procedere a reclutare nuovo “sangue”, se possiamo così esprimerci, per far parte delle Commissioni di Lavoro. Nei prossimi mesi ci incontreremo per formare le commissioni di lavoro.

L’unione e la collaborazione tra di noi è chiave se vogliamo realizzare progetti di valore che arricchiranno la comunità. Vorremmo costruire ponti, se volete, per dirigere il Comites verso un nuovo traguardo.

Dopo la lunga pausa pandemica e dopo il primo anno in cui è stato impossibile agire, speriamo che nei prossimi 4 anni, con buona volontà, si potranno realizzare, se non tutti, ma la grande parte dei nostri obiettivi.

Per tutti quelli che pensano che non si è fatto niente durante il primo anno, vi assicuro che i 12 consiglieri non hanno smesso di agire per assicurare che il Com.It.Es. Montréal sia democratico, inclusivo, professionale ed all’ascolto dei cittadini italiani.

In più, dal 13 ottobre 2022, data dell’elezione dell’attuale presidente, a parte lo svolgimento di tutte le questioni di intendenza che hanno assicurato l’esistenza e la continuità del Com.It.Es. Montréal, la presidente ha partecipato come relatrice e conferenziera sulla legge 56 al Simposio “La Proche Aidance en contexte de diversité”, organizzato da “Accésss”; ha dato tre conferenze sui diritti degli anziani e la prevenzione dell’abuso e del maltrattamento presso Clubs de l’âge d’or nella comunità e presso il Centro Donne Impegnate e Solidali; ha partecipato alla conferenza stampa del Club de l’âge d’or Marcelin Wilson con una relazione in francese ed inglese; ha assistito al Consiglio Municipale delle città di Montréal dove ha posto 2 domande alla sindaca Valérie Plante riguardo all’annuncio della chiusura del Club de l’âge d’or Marcelin Wilson; ha incontrato in privato la sindaca Valérie Plante dopo il quesito posto in consiglio; fatto interviste con City news, The Montreal Gazette e CJAD radio sulla questione del Club di Bocce. Sono questi solo alcuni interventi della presidente del Com.It.Es. Montréal dal 13 ottobre 2022.

Sperando che questa nuova fase del Com.It.Es. Montréal sarà segnata dalla nostra solidarietà, dalla nostra dedizione verso i bisogni reali dei cittadini italiani e dalle nostre azioni concrete per realizzare nuovi progetti.

Buon Natale a tutti e che l’anno 2023 sia pieno di salute, amore e PACE.

 

Avv. Margherita M Morsella,

Presidente del Com.It.Es. Montréal

 

 

 

 

 

 

 

 

More Like This