Io e l'Italia

Classe VI elementare Scuola Saint – Paul Laval

Io e l’Italia

Lo Sapevate…

 

Lo sapevate….

                       che l’Italia è  dentro l’ Europa? Usiamo l’Euro come moneta. La capitale d’Italia è  Roma e nelle 20 regioni, Sardegna e Sicilia sono le due più grandi isole.

Noi vediamo l’Italia come uno stivale con il tacco alto.

Alcune attrazioni turistiche sono il Colosseo, la Fontana di Trevi e la Torre di Pisa. I famosi mezzi di trasporto italiani sono lo scooter e le macchine FIAT.

Giorgio Napolitano è il presidente e il primo ministro è Mario Monti.

L’Italia è famosa per l’invenzione degli occhiali, del termometro e del caffè espresso.

Dopo tutto l’Italia è un bellissimo paese e noi tutti vogliamo ritornare, senza menzionare il fantastico ambiente.

 

Gemma Di Placido

Vincenzo Maiorano

Eva Crivello

Carla Napolitano

 

 

I Mondiali di Calcio 2006

 

Nel 2006 l’Italia ha vinto la coppa del mondo. La squadra Italiana ha giocato la finale con la Francia. Qui a Montreal abbiamo tutti festeggiato in modo diverso.

 

Jessica: Noi siamo andati a St. Léonard per le celebrazioni. Io ero sul tetto della macchina e sventolavo la bandiera dell’Italia.

 

Victoria: Io sono andato nella Piccola Italia di Montreal per celebrare la vittoria dell’Italia.

Gianluca: Io sono andata a casa di mia cugina per guardare la partita e dopo a festeggiare la vittoria.

 

Sophia: Io sono andata a casa del cugino di mia madre. Ho guardato tutta la partita con la mia famiglia. Mio cugino però era strano perché tifava per la squadra Francese. Quando l’Italia ha vinto, sono uscita per le strade di St. Léonard e tutti i tifosi erano sulle macchine. Erano tutti felici per la vittoria.

 

Jessica Jessica

Victoria Belluscio

Gianluca Cianciullo

Sophia Capogrosso

 

I Nostri Nonni

 

Quando i nostri nonni sono arrivati in Canada avevano solo diciannove anni. I nostri nonni ci raccontano un sacco di storie: quando sono arrivati, gli mancava l’Italia e giocavano con le tartarughe. Non avevano molti soldi. Non avevano una casa una famiglia. I nostri nonni non avevano un lavoro. Poi si sono sposati, hanno creato una nuova famiglia e hanno iniziato un loro business. Producevano l’olio d’oliva e lo vendevano a 14 euro al litro. È da dieci anni che fanno questo e sono aiutati dalle nostre mamme. La loro terra in un futuro farà altri ulivi per la produzione. Il loro olio è  molto buono e si può mettere sulla pasta e su altri piatti. I nostri nonni ancora parlano dell’Italia e hanno portato qui tutte le tradizioni.

 

Anthony Starnino

Christopher Starnino

Martina Sarkis

Nicholas Longo

 

 

 

More Like This