Sections

"Re Ibra" a Los Angeles: «Vengo per vincere!»

Pubblicato il 30 marzo 2018

Zlatan Ibrahimovic ai tempi in cui indossava la maglia del Milan

©ANSA

Lo svedese sbarca nel campionato MLS

Per ufficializzare il suo arrivo ai Los Angeles Galaxy (è sbarcato nella metropoli il 30 marzo), dopo la rescissione con il Manchester United, l'attaccante svedese Zlatan Ibrahimovic, 36 anni, ha comprato una pagina pubblicitaria sul quotidiano della città degli Oscar intitolandola: "Cara Los Angeles, prego".

@R:"Ho deciso di firmare con i Galaxy – ha spiegato - perché penso sia il posto giusto per me: posso aiutarli tanto, ho molto da dare e poi è la squadra migliore negli Usa. Quindi non ho avuto dubbi. Ho tante aspettative: mi metto addosso tanta pressione, chiedo molto a me stesso perché penso di avere tanto da dare e di aggiungere tanto per via della mia esperienza.

Spero che vada come voglio e che possiamo tutti condividere la gioia di vincere. Mi sento bene, mi sto allenando molto. Certo, non gioco da un po' e giocare in questo momento è quello che mi manca di più. Più gioco, meglio sto, quindi sono contento e non vedo l'ora di tornare in campo. Voglio ottenere il massimo possibile, anche perché ho vinto ovunque. Arrivo con questo obiettivo: vengo per vincere, voglio vincere. Penso che sia nel mio Dna vincere trofei: non capita per fortuna, succede grazie a me. Sono pronto per la prossima sfida: posto diverso, stesso Zlatan". I tifosi e le squadre avversarie sono avvertite!

Stando al sito di Sports Illustated lo svedese avrebbe firmato un biennale da 1,2 milioni di euro a stagione: il 96% in meno di quello che percepiva al Manchester United.