La prima volta di Ricciardo

Gran Premio del Canada: Ferrari fuori dal podio

Pubblicato il 10 giugno 2014
L'australiano Daniel Ricciardo, 25 anni, esulta dopo la prima vittoria della sua carriera in F1. Il pilota della Red Bull ha origini italiane in quanto il padre Joe è siciliano di Ficarra mentre la famiglia della madre Grace proviene dalla Calabria
Ansa

La rossa di Alonso si è piazzata al sesto posto, quella di Raikkonen al decimo, in una gara dominata per metà da Hamilton e Rosberg, sorpassato alla fine dall'ex pilota della Toro rosso, alla sua prima vittoria in carriera.

Daniel Ricciardo ha vinto il Gran Premio del Canada, settimo appuntamento del Mondiale di Formula Uno, davanti a Nico Rosberg su Mercedes e al compagno di squadra Sebastian Vettel. Il pilota australiano ha vinto una gara spettacolare approfittando dei problemi ad entrambe le Mercedes con Rosberg, secondo, ed Hamilton costretto al ritiro. Per l’ex pilota della Toro Rosso si tratta della prima vittoria in carriera in Formula Uno. Emozionante il finale, in una gara combattuta con molti piloti ravvicinati: Ricciardo ha passato prima la McLaren di Sergio Perez, poi, a due giri dalla fine, la Mercedes di Rosberg. La corsa è finita in regime di safety car per un brutto incidente occorso alla Williams di Felipe Massa e allo stesso Sergio Perez, fortunatamente senza conseguenze. A completare il podio Sebastian Vettel con l’altra Red Bull, in netta crescita rispetto ad inizio stagione. Eppure, fino a metà gara sembrava profilarsi il solito monologo Mercedes. L’unico sussulto alla partenza quando Rosberg, scattato dalla pole, ha mantenuto la leadership difendendosi dagli assalti di Hamilton, costretto a finire fuori pista e a cedere la posizione a Vettel. Non ci ha messo molto però il britannico a riprendersi la seconda posizione, per poi gettarsi all’attacco del tedesco. Durante un tentativo di sorpasso Rosberg ha tagliato la chicane, ma la direzione gara ha stabilito soltando un ‘warning’ graziando il pilota della Mercedes. La lotta per la vittoria sembrava quindi un gioco a due, ma proprio a metà gara entrambe le monoposto al comando hanno avuto contemporaneamente un problema al kers. Hamilton è finito fuori pista ed è stato costretto al ritiro, Rosberg ha visto assottigliarsi il vantaggio fino a meno di un secondo dalla Force India di Sergio Perez e dalle due Red Bull. Anche la Williams di Massa, il più veloce in pista, si è accodato a questo ‘trenino’ dopo essersi liberato di Hulkemberg e del compagno di squadra Bottas.

Gran Premio in sordina per le Ferrari: Fernando Alonso ha chiuso al sesto posto dietro a Button, e Hulkemberg, disputando comunque una seconda parte di gara all’attacco. Gara anonima invece per Kimi Raikkonen, piazzatosi decimo in una corsa senza acuti. Completa la top 10 Bottas con la Williams, settimo, Jean Eric Vergne con la Toro Rosso, ottavo, e Kevin Magnussen con la McLaren, nono.

Classifica piloti

1 Nico Rosberg (Mercedes)  p. 140

2 Lewis Hamilton (Mercedes)  p. 118

3 Daniel Ricciardo (Red Bull)  p. 79

4 Fernando Alonso (Ferrari)  p. 69

5 Sebastian Vettel (Red Bull)  p. 60

6 Nico Hülkenberg (Force India)  p. 57

7 Jenson Button (McLaren)  p. 43

8 Valtteri Bottas (Williams)  p. 40

9 Kevin Magnussen (McLaren)  p. 23

10 Sergio Pérez (Force India) p.20 

Classifica costruttori

1 Mercedes  p. 258

2 Red Bull  p. 139

3 Ferrari  p. 87

4 Force India  p. 77

5 McLaren  p. 66

6 Williams  p. 58

7 Toro Rosso  p. 12

8 Lotus  p. 8

9 Marussia  p. 2

10 Caterham e Sauber p. 0