In primo piano
13:38pm25 agosto 2021 | mise à jour le: 27 agosto 2021 à 15:24pmReading time: 3 minutes

Una 28° edizione ibrida riuscita dell’italfestMTL

Una 28° edizione ibrida riuscita dell’italfestMTL
Photo: John OliveriUn momento dell'opera "Rigoletto" di Giuseppe Verdi che ha concluso l'italfestMTL

Montréal – Energica, rinnovata e ricca di contenuto, la 28° edizione di italfestMTL che si è svolta dal 6 al 22 agosto, si è conclusa in bellezza con il meraviglioso finale dell’opera Rigoletto all’insegna della bellezza della cultura italiana!

Precedentemente conosciuto come la Settimana italiana di Montréal, il festival ha presentato il suo nuovo logo italfestMTL sotto una nuova e dinamica luce che meglio rappresenta la portata di questo festival che ormai è una parte essenziale del panorama dei festival di Montréal. Ecco che per questa edizione, il festival ha abbracciato il formato ibrido, virtuale e in presenza, con una programmazione diversificata, che va dai numerosi concerti e serate di comicità ai videoclip culinari e all’Ora della favola in italiano, per finire con gli imprescindibili della sfilata di moda e dell’opera; il tutto coronato dal nostro primissimo drive-in.

Quest’anno la programmazione si è arricchita anche delle preziose collaborazioni con il Museo Pointe-à-Callière e la Galleria degli Uffizi di Firenze.

«Una 28a edizione fantastica! Siamo orgogliosi del risultato ottenuto. Un’intera squadra operosa, dal comitato organizzatore agli impiegati e volontari, ha lavorato duramente per offrire ancora una volta a tutti i montrealesi,

nonostante la situazione attuale, la possibilità di godere di contenuti nuovi e stimolanti che valorizzano la cultura italiana. Desideriamo ringraziare la Direttrice Generale, la signora Josie Verrillo per il suo impegno costante e la sua passione che hanno fatto di questa edizione un gran successo! Mille grazie a tutti i nostri sponsor, e in modo particolare al nostro fedele sponsor presentatore <@Ri>Mastro® & San Daniele®, senza il contributo dei quali questo festival non potrebbe essere consegnato al pubblico.

Un grande grazie va anche al Governo del Canada, al Governo del Quebec, e alla Città di Montréal. Sottolineiamo anche il prezioso sostegno dei media partner che contribuiscono anno dopo anno alla riuscita e alla diffusione della programmazione.

Infine, grazie di cuore a tutti i meravigliosi e talentuosi artisti, alla nostra portavoce Alexandra Cosentino, e ai nostri ambasciatori Sicilianudimontreal e Nonna Maria, che hanno fatto risplendere e hanno animato con orgoglio e entusiasmo contagioso le giornate del festival», ha detto Antonio Sciascia, Presidente del Congresso Nazionale degli Italo-Canadesi (QC)

«Dopo la riuscita della svolta virtuale dell’anno scorso, questa 28a edizione di italfestMTL è stata un successo con un formato ibrido virtuale e in presenza rinnovato grazie all’aggiunta del nuovissimo drive-in. Siamo rimasti in linea con l’innovazione e le tendenze grazie alla diffusione online che ha permesso di raggiungere molte più persone mediante una programmazione accessibile in qualsiasi momento. Quanto al drive-in, è stato una sfida che abbiamo saputo affrontare con energia e passione per permettere ai frequentatori del festival di godere a pieno della prima assoluta di un evento in presenza», ha aggiunto Josie Verrillo, Direttrice Generale di italfestMTL.

 A proposito di italfestMTL

ItalfestMTL, in precedenza la Settimana italiana di Montréal, è una manifestazione culturale che si svolge in vari punti della città e che celebra la bellezza e la diversità della cultura italiana offrendo ad oltre 400 000 visitatori una varietà di spettacoli ed attività che celebrano la musica, l’arte, la gastronomia, la moda e i talenti italo-canadesi. (Comunicato)

 

 

 

More Like This