In primo piano
18:30pm14 settembre 2021 | mise à jour le: 14 settembre 2021 à 18:30pmReading time: 4 minutes

L’ageismo, cos’è? Come combatterlo?

L’ageismo, cos’è? Come combatterlo?
Photo: Foto 123RF.COMLa discriminazione nei confronti delle persone più anziane si può combattere in vari modi

Discriminazione e pregiudizi nei confronti delle persone anziane

 di Margherita M. Morsella, Avvocata

 

La discriminazione basata sull’età va contro all’articolo 15 della Carta Canadese dei diritti ed uguaglianze, ma in effetti, secondo le Nazioni Unite, una persona su due pratica la discriminazione basata sull’età!

L’articolo 15 della Carta Canadese dei diritti sancisce che ogni individuo è uguale di fronte alla legge ed ha il diritto all’uguale protezione ed all’uguale beneficio della legge senza discriminazione, e in particolare, senza discriminazione basata sulla razza, le origini, il colore, la religione, il genere, l’età, o la disabilità mentale e fisica.

Una simile protezione esiste nella Carta Provinciale dei Diritti del Québec, all’articolo 10. La Carta Provinciale dei Diritti prevede un meccanismo speciale in caso di discriminazione o maltrattamento degli anziani. Le vittime possono fare direttamente una denuncia davanti alla Commissione dei Diritti della Persona che riceve segnalazioni che si basano su questo tipo di discriminazioni. Se non si trovano soluzioni davanti alla Commissione, quest’ultima può portare la lite davanti al Tribunale per i Diritti Umani senza costo per la vittima.

Definizione di ageismo

Il geriatra Robert N. Buttler lo definisce nel 1969 con questi termini: “Un tipo di discriminazione che include un pregiudizio contro una persona per la sua età e che include tre (3) elementi:

  1. A) attitudini con pregiudizi verso gente più anziana;
  2. B) pratiche discriminatorie contro gli anziani;
  3. C) pratiche istituzionali e politiche che perpetuano gli stereotipi degli anziani”.

Una definizione aggiornata al 2009 parla di “stereotipi, pregiudizi e discriminazione contro le persone anziane basate sull’età cronologica della persona”.

 

Come si manifesta l’ageismo?

– Attitudini ostili o negative verso la persona;

– gesti con pregiudizio contro la persona;

– esclusione sociale della persona;

– imposizione di restrizioni o norme sociali in base all’età;

– riduzione dell’accessibilità a certe risorse per la persona;

– infantilizzazione della persona;

– disprezzo verso la persona.

 

Forme di negligenza:

– indifferenza verso dei propositi ageisti fatti in nostra

presenza e di cui siamo testimoni;

– come società agiamo con indifferenza davanti a propositi

ageisti;

– i gesti di ageismo sono banalizzati e considerati meno gravi;

Attitudine verso le vittime: sono persone deboli, lente, incapaci di lavorare, sono un peso per la società, sono persone che hanno meno valore.

Conseguenze per le vittime: isolamento, depressione, ansietà, degrado fisico, mancanza di fiducia in sé stessi.

Esempi concreti di ageismo:

– perdere il lavoro a causa dell’età;

– rifiutare il credito ad una persona di una certa età;

– non poter ottenere carte di credito;

– non poter assicurare beni;

– non ricevere servizi in un ristorante o negozio;

– non ricevere lo stesso trattamento medico a causa dell’età;

Segnali di ageismo sul posto di lavoro:

– commenti e battute sull’età;

– assumere solo gente giovane;

– non ricevere promozioni;

– non ricevere casi importanti;

– isolamento dagli altri impiegati;

– incoraggiati o forzati a dimettersi o andare in pensione;

– licenziamento delle persone più avanti nell’età.

Tra le discriminazioni, quella basata sull’età è difficile da provare davanti ad un tribunale. Bisogna essere muniti di prove e testimoni credibili. Le Carte dei Diritti Federale e Provinciale e la legge canadese sui diritti umani aiutano, tra le altre cose, a combattere l’ageismo.

Bisognerebbe iniziare ad educare i più piccoli nelle scuole per far conoscere loro ed apprezzare il contributo delle persone anziane, così forse da grandi discrimineranno di meno le persone più vulnerabili.

 

Le risorse

– Linea Soccorso Aiuti Anziani 1-888-489-2287. Sul sito c’è una sezione italiano che spiega i servizi e la problematica;

– Fadoq 514-271-1411.

– Forum des citoyens aînés de Montréal 514-270-8464.

– Juripop 514-705-1637.

 

 

More Like This