In primo piano
16:16pm17 settembre 2021 | mise à jour le: 17 settembre 2021 à 16:16pmReading time: 2 minutes

Vaccino: un dovere civico per tre italiani su quattro

Vaccino: un dovere civico per tre italiani su quattro
Photo: Foto 123RF.COMIl 77% degli italiani ritiene che i benefici della vaccinazione superino i potenziali rischi

NoveColonneATG/Roma – In un sondaggio pubblicato il 9 settembre dal Parlamento europeo, risultato di una consultazione on line condotta da Ipsos European Public Affairs su oltre 26mila cittadini dei 27 Stati membri, quattro intervistati su cinque (81%) affermano che l’UE dovrebbe fornire fondi solo agli Stati membri che rispettano lo stato di diritto e i valori democratici.

I cittadini europei esprimono inoltre un grande sostegno ai vaccini, al Green Pass e alla gestione degli acquisti dei vaccini da parte della UE. Il presidente del Parlamento David Sassoli ha dichiarato: “Il Parlamento europeo è stato chiaro sul fatto che i fondi per la ripresa dell’UE non dovrebbero andare a governi che non rispettano i valori democratici fondamentali o non difendono lo Stato di diritto. Questo sondaggio conferma che la stragrande maggioranza dei cittadini dell’UE è d’accordo. Se indebolisci costantemente i valori dell’UE, non dovresti aspettarti fondi dell’UE”.

L’Eurobarometro evidenzia un chiaro sostegno dell’opinione pubblica europea alle politiche di vaccinazione messe in atto dagli Stati membri, anche grazie al ruolo chiave della UE (valutato positivamente dal 64% degli europei e dal 69% degli italiani).

Per quel che riguarda la sicurezza dei vaccini, il 72% degli europei considera (dichiarandosi completamente d’accordo e tendenzialmente d’accordo) che i benefici superino i potenziali rischi, una cifra che arriva al 77% in Italia, mentre la stessa vaccinazione è considerata un “dovere civico” dal 67% degli europei e dal 76% degli italiani.

Percentuali molto simili a quelle che riscontrate dal Green Pass, indicato come il sistema più sicuro per viaggiare, rispettivamente dal 65% degli europei e dal 75% degli italiani.

 

More Like This