In primo piano

Celebrata la Festa della Repubblica Italiana alla Casa d’Italia

Celebrata la Festa della Repubblica Italiana alla Casa d’Italia
Photo: Foto F. IntravaiaLa Console Generale Silvia Costantini, l'On. Francesca La Marca, il Ministro David Lametti insieme ai carabinieri

Alla presenza di numerose personalità del mondo politico, istituzionale, economico e sociale, e di diversi rappresentanti di enti, organismi e associazioni, è stata celebrata, il 2 giugno, tra le storiche mura della Casa d’Italia, la Festa della Repubblica Italiana.

A fare gli onori di “Casa”, oltre al suo presidente, Gino Berretta, sono stati il Console, Lorenzo Solinas, che ha dato il benvenuto ai numerosi ospiti presenti, e la Console Generale d’Italia a Montréal, Silvia Costantini, che ha voluto fortemente organizzare la Festa proprio in questo luogo considerato un «punto di riferimento solido per la comunità italiana a Montréal».

Dopo aver portato il saluto dell’Ambasciatore d’Italia in Canada, Claudio Taffuri, la Console Generale Costantini, a poco più di due mesi dal suo insediamento alla testa del Consolato, ha ricordato che tra i principali obiettivi del suo mandato, con un occhio attento sia al passato che al futuro, tanto alle tradizioni che alle novità, «c’è quello di riunire i vari strati della comunità italiana e italo-quebecchese per creare un’unica comunità forte e coesa. Il mio ruolo – ha detto – è di agire da ponte per creare e incentivare occasioni di scambio e interazione. Ma per realizzare questo progetto ambizioso ho bisogno di tutti voi. Sono certa – ha aggiunto – di poter contare sulla vostra cooperazione per aiutarmi a promuovere il nostro Paese in tutti i settori, economici, scientifici, sociali e culturali, con l’obiettivo di incentivare sempre di più gli scambi tra l’Italia e il Québec e di rafforzare i legami con la comunità italiana montrealese».

A portare il loro saluto sono stati anche David Lametti, Ministro della Giustizia e Procuratore generale del Canada; Francesca La Marca, deputata della circoscrizione Nord e Centro America, Louis Lemieux, in rappresentanza del Governo del Québec, e l’ingegnere Claudio Palmisano che ha ricordato il 10° anniversario del terremoto de L’Aquila e la visita prevista in ottobre della compagnia teatrale aquilana “La Piccola Brigata”.

Al termine delle celebrazioni sono state consegnate le onorificenze al merito della Repubblica Italiana.

Le personalità che hanno ricevuto l’onorificenza di Cavaliere della Repubblica Italiana. Da sin.: Paul Caccia (ITHQ); Suor Angèle; Nicolangelo Cioppi, Avv. Pasquale Artuso, Luigi Erriquez (Delmar), Giuseppe Panzera (Ciot)