In primo piano

Comites: si vota entro il 17 aprile

La novità di queste elezioni è che per votare bisognerà essere iscritti nell’elenco consolare degli elettori. La relativa scheda d’iscrizione deve pervenire al Consolato  italiano di Montreal entro il 18 marzo.

 

In un incontro svoltosi al Centro Leonardo da Vinci il 25 febbraio scorso, l’Ambasciatore d’Italia in Canada, Gian Lorenzo Cornado, accompagnato dal Console Generale d’Italia a Montreal, Enrico Padula, e dall’On. Fucsia Nissoli, deputata eletta nella circoscrizione Nord e Centro America (l’altra deputata Francesca La Marca era assente per impegni di lavoro), hanno spiegato alla comunità italiana le novità, le modalità e i meccanismi che porteranno, entro il prossimo 17 aprile, a rinnovare il Comites (Comitato degli Italiani all’estero), importante organismo di rappresentanza della nostra comunità.

«Organismo – ha detto il Console introducendo la serata – che non veniva rinnovato, per vari motivi, da oltre 10 anni e che riveste un ruolo importantissimo di “collegamento e dialogo”, tra le autorità consolari e la comunità italiana residente a Montreal e nel Quebec. Le elezioni – ha ricordato Padula – dovevano svolgersi in dicembre ma poi il governo italiano ha deciso di rinviarle ad aprile per dare più tempo a tutti coloro che vogliono iscriversi nelle liste elettorali di poterlo fare perché la “novità” di queste elezioni è proprio quella che per votare, e dunque per poter ricevere la scheda elettorale a casa via posta, bisogna registrarsi nell’apposito elenco degli elettori.

La parola è passata poi all‘Ambasciatore Cornado che, prima di spiegare le modalità del voto ha reso note alcune cifre. «Ad un mese dalla scadenza dei termini per la presentazione delle domande d’iscrizione alle liste elettorali (18 marzo) – ha detto – sono state raccolte, in tutto il Canada, 10.907 domande, pari all’8,7% degli aventi diritto. Questa percentuale è tra le più alte perché la media mondiale è del 4%. A Montreal si sono iscritti il 9% degli aventi diritto; a Toronto il 7,4%, a Vancouver il 12,7% e ad Ottawa il 7,4%. A Montreal – ha continuato l’Ambasciatore – è stata presentata una sola lista con 16 candidati e si potranno esprimere 4 preferenze. Ma anche se la lista è unica, votare sarà lo stesso importante perché rappresenta  un voto per l’Italia e per la comunità italiana e la comunità italiana è rappresentata proprio dal Comites».

L’Ambasciatore ha poi illustrato, punto per punto, le “operazioni” relative al voto.

Per cosa si vota? – Si vota per il rinnovo del Comites (Comitato degli Italiani all’Estero) di Montreal organo elettivo che rappresenta i cittadini italiani residenti nel Quebec e nelle Province Atlantiche.

Per chi si vota? – Per i candidati residenti nella circoscrizione del Consolato generale italiano di Montreal.

Quando si vota? – Si voterà ad aprile. Come sapete già il voto, che era inzialmente previsto per dicembre 2014, è stato rinviato. Gli elettori che ne faranno richesta entro il 18 marzo riceveranno la scheda elettorale a casa ai primi di aprile e dovranno farla pervenire al Consolato Generale d’Italia a Montreal entro e non oltre il 17 aprile. È importante sottolineare che sono “elezioni a richiesta”: vota solo chi fa domanda d’iscrizione nelle liste elettorali.

Chi può votare? – Possono votare i cittadini italiani maggiorenni residenti in Canada che abbiano presentato domanda d’iscrizione all’elenco degli elettori presso il Consolato generale di Montreal entro il 18 marzo compilando l’apposito modulo e allegando copia del documento d’identità muntio di firma (passaporto italiano o canadese, patente di guida del Quebec o “carte assurance-maladie”).

Dove si può trovare il modulo? – Il modulo per presentare la domanda d’iscrizione all’elenco degli elettori per ricevere la scheda a casa è disponibile sul sito internet del Consolato (www.consmontreal.esteri.it), presso le sedi dei Comites, Federazioni, Associazioni e Patronati

A chi va consegnato? – Il modulo, debitamente compilato in ogni sua parte e accompagnato da copia di un documento di riconoscimento munito di firma, può essere portato a mano o inviato per posta al Consolato generale d’Italia a Montreal all’indirizzo: 3489 Drummond, Montréal, Québec, H3G 1X6, oppure inviato per fax al Consolato al n. 514-499-9471, o via e-mail all’indirizzo: consolato.montreal@esteri.it. Per eventuali altre informazioni: 514-849-8351.

Da quanti membri è composto il Comites e quanto tempo rimangono in carica i candidati eletti? – Il Comites è composto da 12 membri che rimangono in carica per 5 anni e non percepiscono alcuna remunerazione.

Come si vota? – Si voterà per corrispondenza. Ogni cittadino italiano maggiorenne, residente in Canada che abbia presentato domanda d’iscrizione nell’elenco degli elettori riceverà a casa, ai primi di aprile, un plico. Il plico conterrà una scheda di votazione contenente la lista ammessa alle elezioni (a Montreal c’è una sola lista) e i nomi dei candidati, massimo 16, per i 12 posti disponibili. Il plico conterrà anche il certificato elettorale precompilato dall’autorità consolare; una parte di questo certificato dovrà essere ritagliato e inserito, insieme alla busta con la scheda elettorale, in una busta più grande, preaffrancata, da mandare al Consolato di Montreal entro il 17 aprile.

Votare è semplice. Basterà fare un segno sul contrassegno corrispondente alla lista prescelta o sul rettangolo che contiene la lista con una penna nera o blu. L’elettore potrà esprimere fino a 4 preferenze tracciando un segno a fianco dei nomi di ciascuno candidato prescelto o scrivendone il nome stesso.

Perché è importante votare? – Perché – ha spiegato l’Ambasciatore – attraverso il voto potrete partecipare ad un evento storico: le prime elezioni per il rinnovo dei Comites in Canada a suffragio universale. Votando potrete mostrare i vostri legami con l’Italia con la lingua e la nostra cultura, potrete contribuire al progresso e alle scelte della comunità italiana residente in Canada; potrete, voi stessi, dire la vostra in quanto il Comites è l’interlocutore delle autorità italiane in Canada, Ambasciata e Consolato, il portavoce delle vostre esigenze nei confronti delle autorità italiane. Votando farete conoscere in Italia l’intera comunità italiana in Canada paese dove vivono 150mila cittadini italiani e un milione e mezzo di italo-canadesi.

Perché è importante il Comites? – Perché agevola il lavoro dei Consoli, li aiuta a conoscere la realtà locale e a rendere più incisiva la loro azione. Perché esprime il proprio parere in merito alle richieste di finanziamento presentato al governo italiano dagli enti gestori dei corsi di lingua e cultura italiana e dai giornali italiani presenti nella circoscrizione consolare. Perché partecipa, inoltre, all’organizzazione delle visite delle autorità italiane in Canada, alle campagne di promozione dela lingua italiana nelle scuole, all’organizzazione della Festa della Repubblica e a tante altre iniziative.

Ecco perché – ha concluso l’Ambasciatore – votare per il rinnovo del Comites significa votare per la comunità italiana, per l’Italia, per voi stessi. Non mancate questo appuntamento, iscrivetevi all’elenco degli elettori, votate!».