Italia
13:56pm28 agosto 2020 | mise à jour le: 28 agosto 2020 à 13:58pmReading time: 2 minutes

Referendum costituzionale 2020

Referendum costituzionale 2020

Quando si vota?

  • In Italia domenica 20 e lunedì 21 settembre.
  • All’estero gli elettori riceveranno le schede elettorali entro i primi giorni di settembre e dovranno restituirle all’ufficio consolare entro il 15 settembre ore 16 locali.

 

Per cosa si vota?

È stata fissata al 20-21 settembre la data del referendum confermativo previsto dall’articolo 138 della Costituzione sil testo di legge costituzionale recante: «Modifiche agli articoli 56, 57, e 59 della Costituzione in materia di riduzione del numero dei parlamentari», approvato dalle due Camere e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale, serie generale, n.240, del 12 ottobre 2019.

Votando SI, l’elettore esprime la volontà di APPROVARE la riforma costituzionale votata dal Parlamento.

Votando NO, l’elettore esprime la volontà di NON APPROVARE la riforma costituzionale votata dal Parlamento.

 

Chi può votare?

  • Elettori iscritti all’AIRE (Anagrafe Italiani Residenti Estero)
  • Italiani temporaneamente all’estero

Possono votare cittadini che si trovano temporaneamente all’estero per almeno tre mesi, per motivi di lavoro, studio o cure mediche. Lo stesso vale per i familiari conviventi all’estero.

Attenzione: in questo caso doveva essere presentata richiesta al Comune italiano di residenza entro il 19 agosto scorso per ricevere il plico elettorale all’indirizzo estero.

 

Come si vota

Gli elettori riceveranno al loro indirizzo il plico contenente il materiale elettorale e le istruzioni sulle modalità di voto.

Attenzione: gli elettori che entro il 6 settembre non abbiamo ancora ricevuto il plico potranno contattare il proprio ufficio consolare per ottenere il duplicato.

Per votare segui le istruzioni contenute nel foglio informativo e rispedisci il prima possibile la busta affrancata.

Tutte le info su www.esteri.it o sul sito del tuo Consolato.