Comunità
21:58pm2 dicembre 2022 | mise à jour le: 2 dicembre 2022 à 21:58pmReading time: 2 minutes

Gli auguri di Natale dei principali organismi comunitari

Gli auguri di Natale dei principali organismi comunitari
Photo: Foto Fabrizio IntravaiaDa sin.: Antonio Sciascia, Joseph Broccolini, Joe Panunzio, Sabino Grassi e Rick Sassano

Giovedì 1° dicembre si è tenuto, presso il Centro Leonardo da Vinci, il cocktail di Natale dei cinque principali organismi della comunità italiana: la Fondazione Comunitaria Italo-Canadese (FCCI), rappresentata dal suo presidente Joseph Broccolini; il Congresso Nazionale degli Italo-Canadesi (CNIC), rappresentato dal presidente Antonio Sciascia; l’Associazione delle persone d’affari e professionisti italo-canadesi (CIBPA), rappresentata dal presidente Rick Sassano; la Casa d’Italia, rappresentata dal vicepresidente Sabino Grassi e il Centro Leonardo da Vinci (CLDV), rappresentato dal presidente Joe Panunzio.

È stata l’occasione per rincontrarsi, in presenza, dopo tre anni di “vuoto” dovuti alla pandemia, per scambiarsi gli auguri per le imminenti festività natalizie e per sottolineare l’unità della comunità italiana.

Dopo aver salutato le personalità presenti come il deputato di Alfred-Pellan, Angelo Iacono, i consiglieri comunali di Laval e di R.d.P. rispettivemente Paolo Galati e Giovanni Rapanà, della presidente del Comites, Margherita Morsella e del presidente del CNIC Nazionale, Roberto Colavecchio, Antonio Sciascia, ha fatto gli auguri ai presenti ricordando che «i cinque organismi partner lavorano insieme, intorno ad uno stesso tavolo, per il bene della nostra comunità e che qust’ultima non è mai stata così unita come lo è adesso».

Anche il presidente della FCCI Joseph Broccolini ha voluto dare il benvenuto ai presenti e augurare loro e, a tutta la nostra comunità, buon feste: «Approfittiamo di questa occasione – ha detto – per testimoniare il grande lavoro fatto tutti insieme quest’anno.

Joseph Broccolini, presidente della FCCI

Voglio mettere l’accento – ha specificato – sulla parola “insieme” perché è con la collaborazione di tutti e degli organismi partner che costruiremo una comunità più forte per noi e per le generazione future. Insieme – ha aggiunto – possiamo fare di più, possiamo compiere grandi cose e mettere le basi per un domani migliore per la nostra comunità».

Dopo aver ringraziato i generosi donatori, gli sponsor, il consiglio d’amministrazione e i volontari per il loro prezioso lavoro, Joseph Broccolini ha augurato a tutti un Buon Natale ed un felice Anno Nuovo.

 

 

 

 

More Like This