Attività
20:47pm29 giugno 2018 | mise à jour le: 29 giugno 2018 à 20:47pmReading time: 3 minutes

Giuseppe Danisi Cavaliere della Repubblica Italiana

«Una sorpresa ed un onore»

Giuseppe Danisi riceve dal Console Rusconi il distintivo di Cavaliere della Repubblica

Foto cortesia

Il 22 maggio scorso, presso il Salone dei Governatori del Centro Leonardo da Vinci, si è svolta la cerimonia di consegna del titolo di Cavaliere della Repubblica Italiana a Giuseppe Danisi, consigliere finanziario di CIBC Wood Gundy, Gruppo Danisi Grenier Lebuis.

A consegnare il prestigioso riconoscimento è stato il Console Generale d’Italia a Montréal Marco Riccardo Rusconi in compagnia di Tony Loffreda presidente della Fondazione Comunitaria italo-canadese

«La prima cosa che posso dire – ha commentato Giuseppe Danisi – è che sono estremamente fiero e orgoglioso di aver ricevuto tale onorificenza. Questa “sorpresa” da parte del Consolato è stata un vero onore e l’ho accolta con molto piacere. Vengo da genitori molto umili e per me aver aiutato, per diversi anni, le varie fondazioni, associazioni e organismi italiani è stato, oltre che un onore, una cosa che mi sentivo e mi sento in dovere di fare. Ho iniziato qualche anno fa con Nick Di Tempora, che mi invitò a far parte della Fondazione Santa Cabrini, e da allora ho continuato su questa strada per cercare di aiutare tanta gente».

«Le parole pronunciate per l’occasione dal Console Rusconi e dal mio amico Tony Loffreda sono state molto toccanti ma quelle dette da mia figlia Vanessa, del tutto inaspettate, mi hanno veramente emozionato. Mi ha colpito e sorpreso il suo modo di descrivere chi ero e cosa ho fatto nella mia vita e come l’ho fatto, per loro, la mia famiglia, per gli amici, per la comunità».

Giuseppe Danisi è nato a Palo del Colle, una località a 16 km da Bari, ed è arrivato a Montréal nel 1971 all’età di 17 anni. Ha studiato all’Università McGill e alla HEC specializzandosi in finanza. Ha lavorato per diversi anni per alcune banche e da quasi 21 anni è pianificatore finanziario per la CIBC. «Sono molto impegnato nella nostra comunità perché l’Italia resta sempre il mio paese anche se bisogna dire che – conclude Danisi – il Canada mi ha aperto le porte e mi ha offerto quelle possibilità che forse in Italia non avrei mai avuto».

 

Attività comunitarie

Ex membro del c.a. dell’Ospedale e della Fondazione Santa Cabrini

Ex membro del c.a. del Centro comunitario della Piccola-Italia (Casa d’Italia)

Ex presidente della campagna di finanziamento della Casa d’Italia

Ex membro del c.a. della FCCI

Governatore della FCCI

Presidente della Federazione Regione Puglia di Montréal-Sport