Attività

Il sostegno del CNIC alla Casa d’Italia

Il sostegno del CNIC alla Casa d’Italia
Photo: John OliveriDa sin.: Sabino Grassi, Tony Loffreda, Gino Berretta, Pino Asaro, Luigi Liberatore e Franco Palermo

Il 20 giugno scorso, il Congresso Nazionale degli Italo-Canadesi (CNIC) ha consegnato un assegno di 23,500 $ alla Casa d’Italia con l’obiettivo di sostenere la campagna di finanziamento “S.O.S. Casa d’Italia” volta a conservare gli archivi e la storia della comunità italo-canadese.

Nel corso del torneo di golf, tenutosi presso il Golf Griffon des Sources, a Mirabel, il Congresso ha donato i profitti dell’avvenimento alla Casa d’Italia. L’assegno è stato consegnato da Pino Asaro, ex-presidente del CNIC e del comitato organizzatore del torneo, e da Franco Palermo, tesoriere del CNIC, a Gino Berretta, presidente della Casa d’Italia e Sabino Grassi, tesoriere. Presenti anche Luigi Liberatore e Tony Loffreda, presidente d’onore del torneo. Il presidente del CNIC, avv. Antonio Sciascia, si è detto fiero di aver appoggiato questa causa e di sperare di poter collaborare con la Casa d’Italia anno dopo anno e ringrazia tutti gli sponsor che hanno contribuito alla realizzazione di questa raccolta fondi. (Comunicato)