Attività

Una splendida serata siciliana!

Una splendida serata siciliana!
Photo: Foto F. IntravaiaUn momento dello spettacolo

La “Cavalleria Rusticana” al Centro Leonardo da Vinci

Successo a scena aperta per il passaggio a Montréal, il 9 ottobre scorso, dell’Orchestra fiati di Castellammare del Golfo (Trapani) che, in collaborazione con il Comitato promotore Pietro Mascagni, ha messo in scena, al teatro Lino e Mirella Saputo del Centro Leonardo da Vinci, alla presenza degli stessi Saputo e di molte altre personalità della nostra comunità, una vibrante edizione della “Cavalleria Rusticana”, capolavoro del compositore Pietro Mascagni. La regia dell’opera è stata affidata a Guia Farinelli Mascagni, pronipote del musicista nato a Livorno nel 1863 e morto a Roma nel 1945.

Applausi, altrettanto meritati, per il cast musicale, a partite dal tenore Alberto Profeta e dalla soprano Natasa Kàtai, per proseguire con il coro e con il Maestro Antonino Maria Saccone che ha diretto impeccabilmente anche la seconda parte dello spettacolo dedicata alle arie d’opera e ai grandi classici della tradizione musicale italiana.

Lo spettacolo è stato reso possibile grazie alla collaborazione e al lavoro di tanti partner tra cui il comitato promotore dell’evento guidato da Gerardo D’Argenio, il Centro Leonardo da Vinci guidato dal suo presidente Joe Pannunzio e dal suo direttore artistico Pat Buttino, dal Comune di Castellammare guidato dal sindaco Nicolò Rizzo, con il supporto del signor Nicola Di Bartolo, orgoglioso di avere nella sua cittadina un’orchestra di tale livello e abnegazione, e naturalmente del Comitato promotore Pietro Mascagni, fondato nel dicembre 2012 per promuovere la musica del Maestro livornese in tutto il mondo. «Il nostro obiettivo – ha detto Di Bartolo al termine della rappresentazione in occasione dello scambio di regali e di targhe a ricordo dell’evento – era di portare la Sicilia a Montréal» e, a giudicare dall’apprezzamento del pubblico che ha potuto “gustarsi” tutti i sapori e gli aromi di un’opera così bella come la “Cavalleria Rusticana”, credo che l’intento sia stato raggiunto.

Il cast della Cavalleria Rusticana ringrazia il pubblico al termine dello spettacolo. Tra di loro, con la blusa nera, Guia Farinelli Mascagni, pronipote del compositore