Attività
15:07pm19 dicembre 2019 | mise à jour le: 19 dicembre 2019 à 15:07pmReading time: 2 minutes

Angela Gentile candidata di Ensemble Montréal a Saint-Léonard

Angela Gentile candidata di Ensemble Montréal a Saint-Léonard
Photo: Foto Felix Lacerte-Gauthier/Progrès St-LéonardAngela Gentile

Sarà l’imprenditrice leonardese d’origine italiana Angela Gentile, presidente direttrice-generale del Mega Centre Montréal – Pépinière Gentile, a difendere i colori di Ensemble Montréal, il partito dell’opposizione ufficiale all’Hotel de Ville de Montréal, alle prossime elezioni parziali che si terranno il prossimo 15 marzo. Le parziali si sono rese necessarie per via dell’avvenuta elezione di Patricia Lattanzio a deputata federale.

«Angela è una donna che è nata e cresciuta nell’arrondissement di Saint-Léonard e che è alla guida di una grande e prospera azienda familiare. Ha delle profonde radici a Saint-Léonard. Per questo siamo orgogliosi di averla nella nostra equipe», ha affermato il capo del partito Lionel Perez nel corso dell’annuncio della candidatura avvenuto il 18 dicembre scorso al Centro Leonardo da Vinci.

Felice per l’inizio di questa sua nuova avventura, Angela Gentile, figlia di immigrati siciliani provenienti da Cattolica Eraclea (Agrigento), ha iniziato a lavorare per l’azienda di famiglia a 15 anni: «Come molti di voi – ha detto rivolgendosi alle persone presenti durante la conferenza stampa – sono figlia di immigrati. I miei genitori hanno lasciato l’Italia per cercare un futuro migliore e se oggi sono arrivata a questo punto, a competere per una seggio al Municipio della città che li ha accolti, è grazie ai loro sacrifici, alla loro abnegazione e alla loro determinazione».

Angela Gentile ha parlato delle “sfide” che l’attendono: «Adoro Saint-Léonard che mi ha permesso, a me e alla mia famglia, di vivere, di crescere e di evolvere; adesso è arrivato il momento di restituire qualcosa a questa comunità, di occuparmi degli anziani che l’hanno costruita e resa prospera, di mettere a disposizione dei cittadini la mia esperienza personale e professionale per servirli al meglio. Saint-Léonard – ha aggiunto – è un arrondissement multiculturale la cui forza è nella sua diversità ed “Ensemble Montréal” è il partito che rappresenta bene questi valori, che fa della politica di “prossimità”, del contatto con i cittadini, della salvaguardia dell’ambiente e dello sviluppo dell’imprenditorialità i suoi punti di forza. Per tali motivi ho deciso di lanciarmi in politica. A questo punto della mia vita – ha concluso – voglio fare la differenza per il bene dei miei concittadini».