Attività
14:55pm10 marzo 2015 | mise à jour le: 10 marzo 2015 à 14:55pmReading time: 4 minutes

Una notte a Roma e una mattina nelle scuole

Un viaggio fotografico, musicale e culinario attraverso la capitale d’Italia e una serie di conferenze nelle scuole montrealesi per far conoscere le nostra cultura e le nostre tradizioni.

Volete sperimentare Roma nel cuore di Montreal? Ebbene, i giovani della MYICA (Montreal Young Italian-Canadian Association), in collaborazione con “FCO di Fiumicino – Pizza al metro”, potranno farvi vivere “Una notte a Roma”, un’esperienza autentica e completa, da veri romani, con buon cibo, scenario sorprendente e grande musica. Giuseppe Pascale, fotografo italo-canadese, esporrà i suoi ultimi lavori, varie fotografie di Roma con sfondi e scenari diversi.

Giuseppe, 34 anni, è nato a Montreal da genitori d’origine calabrese (Torre di Ruggiero, Catanzaro). Lavora presso l’Ospedale per bambini di Montreal ma ha una grande passione per la fotografia, passione che si è trasformata anche in lavoro. «Ho cominciato a fare la fotografia per la scuola di Architettura e come hobby – racconta Giuseppe – . Poi ho continuato, facendo qualche contratto e partecipando anche a diverse mostre tra cui, ad esempio, quella dei giovani artisti alla Casa d’Italia dove ho esposto una serie di foto sulla Calabria. Le ho fatte, così come quelle su Roma, durante i miei viaggi in Italia del 2009, 2012 e 2014, per visitare la terra d’infanzia della mia famiglia». Venite, dunque, per una notte, ad ammirare queste fotografie mentre degustate le tante proposte di FCO al “metro” (pizze lunghe un metro), il loro gelato casalingo che non troverete così buono in nessun altra città. La serata sarà allietata con musica realizzata da artisti romani.

L’evento si terrà al “FCO Fiumicino”, 451 Viale Viger O., sabato 14 marzo, alle 19:30. Biglietti in vendita a 30 $ che comprendono pizza, prosecco, gelato e caffè. Posti molto limitati: prenotate al più presto i vostri biglietti al 514-677-8230, al 514-999-5847 oppure scrivendo una e-mail a: gabriele@myica.ca, sabrina@myica.ca o sandy@myica.ca.

Le conferenze

Ma “la notte a Roma” non è la sola iniziativa dei giovani della MYCA. Uno di loro, infatti, Nicholas La Monaca, studente di Scienze Politiche all’Università Concordia, portavoce della MYICA e responsabile del settore scuole e istruzione, da un po’ di tempo gira le scuole di Montreal per parlare della sua associazione, delle tradizioni e della cultura italiana di ieri e di oggi.

«Ho già fatto delle conferenze al College Dawson – ci spiega Nicholas – e sono in trattative per organizzarne altre nelle scuole Laurier McDonald e Leaster B. Pearson.

Di cosa parli nei tuoi incontri con gli studenti?

«Prima di tutto parlo della MYICA, della sua “mission”, e di cosa facciamo. Parlo a ragazzi e ragazze non solo d’origine italiana ma di tutte le origini perché chiunque potrebbe o può essere interessato alla nostra cultura. Racconto loro delle nostre iniziative passate come “Cibo di strada”, dei nostri prossimi eventi e poi parlo un po’ della cultura italiana moderna, di cosa sta succedendo oggi in Italia, di ciò che interessa i giovani, delle nuove tendenze in campo musicale, artistico, sportivo, teatrale. Molti, ad esempio conoscono Adriano Celentano ma non conoscono i giovani interpreti di oggi come Nek o Malika Ayane. Ma  parlo anche delle nostre tradizioni culturali che qui a Montreal si sono conservate o si conservano quasi più che in Italia stessa. Montreal è una piazza davvero speciale ed è una cosa bellissima quella di poter mantenere le nostre radici, di fare in modo che continuino e di poterle condividere con gli altri». Nicholas ha appena fatto (9 e 10 marzo) alcune conferenze presso il College Vanier. Altre sono previste nei prossimi giorni.

Per tutte le informazioni in merito o per ulteriori dettagli sull’associazione vi rimandiamo al sito web di MYICA, http://www.myica.ca, alla pagine facebook, goMyica, o all’indirizzo email: gabriele@myica.ca