Arte e spettacolo
15:44pm8 dicembre 2020 | mise à jour le: 8 dicembre 2020 à 15:44pmReading time: 4 minutes

Un ponte di solidarietà tra Bergamo e Montréal

Un ponte di solidarietà tra Bergamo e Montréal
Photo: Foto cortesiaDaniela Fiorentino in un frammento del videoclip "Je renaîtrai, tu renaîtras"

Daniela Fiorentino e il progetto “Je renaîtrai, tu renaîtras (Rinascerò, rinascerai)

Nel marzo scorso la pandemia di Covid 19 ha messo in ginocchio il mondo intero, e l’Italia in particolare. La città di Bergamo è diventata il simbolo della sofferenza e della resistenza italiana.

Per la sua città ferita, il cantante e compositore italiano Roby Facchinetti, uno dei componenti del celebre gruppo dei “Pooh” compone una melodia in lacrime. In pochi minuti nasce musica e titolo di “Rinascerò, rinascerai”. Grazie alla sensibilità del suo storico amico e collega, l’autore Stefano D’Orazio, scomparso purtroppo il mese scorso, nasce anche il testo, che esprime perfettamente ciò che sentiva, un perfetto connubio tra musica e parole. Roby e Stefano decidono immediatamente di trasferire tutti i diritti d’autore e tutti i proventi della diffusione di “Rinascerò, rinascerai”all’Ospedale Giovanni XXIII di Bergamo.

In pochi giorni, il video della canzone, realizzato in quarantena, ottiene più di 15 milioni di visualizzazioni. Artisti di tutto il mondo hanno tradotto la canzone in diverse lingue, collegando il progetto anche ad altre fondazioni nei rispettivi paesi.

 

La versione per il Québec

Roby Facchinetti propone a Daniela Fiorentino, cantante, attrice e conduttrice radiofonica, di origine napoletana che vive a Montréal da qualche anno, conosciuta proprio grazie ad un’intervista trasmessa in quel periodo sulle onde di CFMB 1280, di adattare e registrare la versione francese di “Rinascerò, rinascerai”, per il Québec e il mondo francofono.

Daniela Fiorentino nel videoclip “Je renaîtrai, tu renaîtras”

Nasce così “Je renaîtrai, tu renaîtras”, accompagnata da un videoclip curato da Alessandro Mercurio lanciato lunedì 7 dicembre. Gli arrangiamenti della canzone sono stati affidati ad Enzo Campagnoli, un direttore d’orchestra molto conosciuto in Italia.

«Il video – spiega Daniela Fiorentino – è stato girato questa estate a Montréal e mette in scena il contributo di vari artisti: figurativi, musicisti, attori, ballerini, molti dei quali appartengono alla realtà della diversità degli artisti montrealesi. Un video molto urbano con, alla fine, una vera esplosione di colori dettata proprio dalla loro presenza. Abbiamo cercato di fare un video che potesse rimanere come messaggio anche tra 20 anni, volutamente senza mascherine e senza ospedali, differente dai video fatti in altri paesi proprio per mettre in scena la solitudine degli artisti, il loro isolamento durante la pandemia che diventa però anche creatività, diventa proficua, tra sforzo, sofferenza e realizzazione. La sua “missione” è anche quella di diffondere la felicità e la speranza in questi tempi incerti».

Omaggio a Stefano

«A Roby Facchinetti, con cui è nato subito un feeling, è piaciuta molto questa versione montrealese della canzone – aggiunge Daniela – ed è molto contento di poter condividere e di far conoscere questo suo progetto anche qui in Québec e nel mondo francofono.

Inoltre, vuole essere un omaggio a Stefano D’Orazio, scomparso proprio a causa del Covid, qualche settimana fa, un evento che rende il lancio del progetto ancora più necessario, per onorare la sua memoria».

La dedica a Stefano D’Orazio

Il videoclip può essere visionato all’indirizzo: https://www.youtube.com/watch?v=R2o6UVb5tZo&feature=youtu.be  Alla fine del video ci sono le indicazioni per effettuare un dono. I proventi saranno destinati agli Ospedali Shriners- Canada

 

Il commento di Roby Facchinetti

Cari amici – scrive sulla sua pagina Facebook Roby Facchinetti – oggi voglio farvi ascoltare una nuova versione in francese di “Rinascerò rinascerai” (Je renaitrai, Tu renaitras) cantata da Daniela Fiorentino.

Sono molto felice, perché lei ha saputo dare una personale chiave di lettura a questo brano, creando una nuova versione altrettanto emozionante, grazie anche alla sua stupenda voce. Anche Daniela devolverà tutto il ricavato a delle strutture sanitare del Canada: Shriners Hospitals for Children-Canada/ Hôpitaux Shriners pour enfants-Canada, (paese in cui vive) e al nostro Ospedale Giovanni XXIII.

I miei veri complimenti.

Roby

https://youtu.be/R2o6UVb5tZo

 

Per effettuare una donazione

www.shrinershospitalsforchildren.org/montreal/ways-to-give

  • Oppure inviare un assegno a: Shriners Hospitals for Children – Canada – 1003, boulevard Décarie, Montréal, Québec H4A 0A9 (All’attenzione di Shannon McGirr o di Nathalie Kamel).
  • Per sostenere l’Ospedale Giovanni XXIII di Bergamo: IBAN: IT52Z0569611100000012000X95 BIC: POSOIT22 Causale: Progetto RINASCERÒ, RINASCERAI. Nome, Cognome e Codice Fiscale