Arte e spettacolo
15:24pm1 marzo 2022 | mise à jour le: 1 marzo 2022 à 15:24pmReading time: 2 minutes

La partecipazione italiana alla 25° edizione del FIFEM

La partecipazione italiana alla 25° edizione del FIFEM
Photo: Foto cortesiaFestival internazionale del film per bambini

Due i cortometraggi e quattro i film di produzione italiana inseriti nella programmazione della 25a edizione del FIFEM, (Festival International du Film pour Enfants Montréal), con il sostegno dell’Istituto Italiano di Cultura di Montréal.

Ecco i film in programma fino al 6 marzo:

La tecnica (It., 2020, 9 min., v.o. italiana, s.t. inglese), di Clemente De Muro e Davide Mardegani. Il film narra la storia di Leonardo, un figlio di pastore, e di Cesare, il nuovo arrivato in città che gli insegnerà le miglior strategie da adottare con le ragazze.

La stella di Andra e Tati (It., 2018, 28 min., v.o. italiana, s.t. francese), di Rosalba Vitellaro e Alessandro Belli. Questo film di animazione racconta la vera storia di Alessandra e Tatiana Bucci, due sorelle di 4 e 6 anni, deporata ad Auschwitz con la madre, la nonna, la zia e la cugina. Le bambine hanno potuto salvarsi perché furono scambiate per errore per gemelle

Mio fratello rincorre i dinosauri (It., 2019, 102 min., v.o. italiana, s.t. francese) di Stefano Cipani.

Tutti per Uma (It., 2021, 95 min., v.o. italiana, s.t. inglese), di Susy Laude.

Trash (It., 2020, 88 min., v.o. inglese), di Francesco Dosano.

Glassboy (It., 2020, 100 min., v.o. italiana, s.t. inglese), di Samuele Rossi.

I film sono disponibili on line ma alcuni di essi vengono proiettati anche nei cinema Beaubien (2396 Rue Beaubien E, Montréal) e du Musée (1379-A rue Sherbrooke O, Montréal)

Per tutte le informazioni: https://fifem.com/

https://www.festival-fifem.com/page/espagne-italie-russie/

 

More Like This