Arte e spettacolo

Il gruppo Radio Lausberg in tournée nel Québec

Il gruppo Radio Lausberg in tournée nel Québec
Photo: Foto F. IntravaiaDa sin.: Marco Calliari; Giuseppe Oliveto, Luca Oliveto e Carmelo Ciminelli (Radio Lausberg); Andrea Fornai

Provenienti dall’area calabro-lucana, denominata nel 1939 “Area Lausberg” dal noto linguista tedesco Heinrich Lausberg (1912-1992) che ne studiò la ricchezza dei dialetti, la band Radio Lausberg è sbarcata in Québec il 16 giugno per una tournée attraverso il Québec che si concluderà il prossimo 6 luglio.

«Il nome della band – spiega il cantante e multistrumentista Giuseppe Oliveto – deriva proprio da questa nostra area di provenienza che si trova al confine tra Calabria e Basilicata, la parte nord della Calabria e la parte sud della Basilicata che grosso modo coincide con l’area del massiccio del Pollino, caratterizzata da una grande ibridezza, da una confluenza di culture, lingue e dialetti diversi, dall’arabo allo spagnolo, dal sardo al napoletano e “Radio” intesa nel senso di “voce del popolo”.

Qui in Québec – continua Guseppe – siamo arrivati in formazione “acustica”, cioè in tre, io, Luca Oliveto (piano, voce e chitarra battente) e Carmelo Ciminelli (fisarmonica e cornamusa) perché in realtà la band è composta da sei persone».

La tournée dei Radio Lausberg che, tra le altre cose, partecipano anche alla “Festa della musica” del 21 giugno alla Casa d’Italia, si inquadra nell’ambito del progetto di scambio culturale tra Italia e Canada, denominato “Québec Mon amour”, sostenuto e finanziato da diversi organismi ed enti tra cui la Regione Basilicata, la Fondazione Enrico Mattei, il Comune di Viaggianello rappresentato dal sindaco Antonio Rizzo, l’Istituto Italiano di Cultura di Montréal, la casa di produzione “AF” di Andrea Fornai e da “Les Productions Casa Nostra” di Marco Calliari che da 15 anni promuove incessantemente le tournée di artisti italiani nel Québec.

«Cerchiamo di rappresentare uno spaccato della nostra terra, quello che siamo. Nelle nostre canzoni – spiega Giuseppe – raccontiamo, sia in dialetto che in italiano, la vita di tutti i giorni, soprattutto del “nostro” Sud, cerchiamo di unire agli strumenti etnici e arcaici un cantautorato un po’ più moderno, ed è proprio là la scommessa, cercare di far convivere questi due mondi, la tradizione con il moderno, il folk, le sonorità degli strumenti antichi come la zampogna e l’organetto, con un linguaggio musicale più moderno. Rivisitiamo, inoltre, anche brani dell’area calabro-lucana. Comunque penso che la musica – aggiunge il cantante e compositore del gruppo – ha un potere così coinvolgente che va al di là delle parole e dei dialetti per diventare un linguaggio accessibile a tutte le latitudini».

 

Beppe Voltarelli alla Settimana Italiana

Anche quest’anno Marco Calliari sarà, oltre che il portavoce, uno dei protagonisti musicali della Settimana Italiana che vivrà il suo momento culminante il 16, 17 e 18 agosto. Marco condividerà il palco, venerdì 16, con il cantautore calabrese Beppe Voltarelli che sarà in tournée nel Québec dal 7 al 23 agosto, sempre grazie all’azione di promozione di “Casa Nostra” che porterà inoltre, dal 7 ottobre al 4 novembre, il gruppo napoletano Foja. Il “ponte” musicale tra Italia e Québec diventa sempre più frequentato!

 

Le date dei Radio Lausberg  

21 giugno, Festa della musica, Casa d’Italia, Montréal

22 giugno, Pub William, Mont-Laurier

23 giugno, La Grange au Jardin d’Olympe, Saint-Stanislas

28 giugno, ristorante Panzzerotti, Montréal

3 luglio: Ile de la Visitation, Montréal

4 luglio : Parc Armand-Bombardier, R.d.P.

5 luglio : Scène Paramount, Rouyn-Noranda

6 luglio, Baril Roulant, Val David

 

Info: http://www.marcocalliari.com

http://www.radiolausberg.com