Rubriche
15:54pm23 novembre 2021 | mise à jour le: 23 novembre 2021 à 15:54pmReading time: 4 minutes

Elezioni Com.It.Es.: quali sono le modalità pratiche di voto?

Elezioni Com.It.Es.: quali sono le modalità pratiche di voto?
Photo: Foto AiseElezioni Com.It.Es.

La Console Generale d’Italia risponde

 

Come sappiamo, in questo periodo siamo in pieno periodo elettorale per il rinnovo del Com.It.Es. di Montréal.

I cittadini e le cittadine italiani maggiorenni residenti nella circoscrizione territoriale del Consolato Generale, che hanno manifestato la volontà di votare e pertanto rientrano nell’elenco elettori come “optanti”, hanno già ricevuto il proprio plico elettorale e – lo auspico vivamente – già esercitato il loro diritto-dovere di voto. Come sappiamo si vota per corrispondenza cioè inviando per posta al Consolato Generale la propria scheda votata entro e on oltre il 3 dicembre 2021.

 

Qual è la procedura da seguire per esprimere il voto?

Prima di descriverla, occorre ricordare il contenuto del plico elettorale inviato dal Consolato Generale nei giorni scorsi, a ciascun elettore/elettrice optante, tramite il sistema postale canadese. Si tratta di:

  1. il certificato elettorale (cioè il documento che certifica il diritto di voto) per ciascun/a elettore o elettrice;
  2. una scheda per la votazione. Nella parte interna vengono riportate le due liste elettorali presentatesi, con l’indicazione dei nominativi dei/delle candidati/e, i contrassegni delle liste, costituiti dal nome della lista e dal simbolo grafico riprodotto secondo l’immagine fornita da chi ha presentato la lista stessa;
  3. un foglio informativo, in lingua italiana, con l’indicazione precisa delle modalità di voto che sto qui ricordando;
  4. il testo della legge n. 286/2003 sulle norme relative alla disciplina dei Comitati degli Italiani e delle Italiane all’Estero;
  5. una busta piccola, non stampata, per l’inserimento della scheda votata;
  6. una busta più grande, preaffrancata, con sopra già stampato l’indirizzo del Consolato Generale, per facilitare l’operazione alle e ai votanti.

 

Qual è il primo passo da compiere?

Una volta aperto il plico l’elettore/elettrice ne verifica l’integrità e provvede ad esprime il proprio voto, tracciando un segno sul contrassegno della lista da lui/lei prescelta o comunque sul rettangolo che lo contiene, utilizzando esclusivamente una penna che scriva con colore nero o blu.

Nell’ambito dei candidati della lista votata, l’elettore può esprimere un numero di preferenze fino ad un massimo di 4 persone, mediante un segno tracciato a fianco del cognome e nome del/la candidato/a prescelto/a.

Subito dopo, la scheda votata deve essere inserita nella busta piccola, completamente bianca, che andrà chiusa e sigillata. Tale busta piccola contenente la sola scheda votata dovrà essere inserita nella busta più grande, già preaffrancata e sulla quale compare l’indirizzo del Consolato Generale. In tale busta grande andrà inserito anche il tagliando del certificato elettorale, che dovrà essere stato staccato dal certificato elettorale utilizzando l’apposita linea tratteggiata.

A questo punto, occorre inviare immediatamente la busta grande per posta al Consolato Generale.

 

Ci sono delle accortezze da segnalare?

Innanzitutto mi raccomando: non apponete sulla scheda elettorale o sulla busta bianca sigillata, né sul tagliando elettorale alcun segno di riconoscimento. Tanto la busta sigillata quanto la scheda votata devono essere integre.

Seconda raccomandazione: non apponete l’indirizzo del mittente sulla busta preaffrancata che va restituita, chiusa, al Consolato Generale tramite il sistema postale canadese.

Terza raccomandazione: la busta preaffrancata va spedita per posta in Consolato Generale al più presto possibile, in modo che giunga a destinazione entro e non oltre le ore 24:00 del 3 dicembre 2021.

 

Cosa avviene nel caso in cui un/’ optante non ha ricevuto il plico per votare?

In una tale ipotesi, se dopo aver atteso il superamento degli ordinari tempi di consegna, non fosse ancora stato ricevuto il plico contenente il materiale elettorale, o qualora ricevuto il plico, si notasse l’eventuale mancanza di uno o più elementi descritti sopra, costui/costei dovrà mettersi in contatto al più presto con la Sezione elettorale del Consolato Generale. Questa esperirà immediatamente gli accertamenti dovuti e, nel caso fosse necessario, rilascerà un duplicato.

 

Come si far per contattare al più presto la Sezione elettorale del Consolato Generale?

Per e-mail all’indirizzo: montreal.elettorale@esteri.it fornendo nome, cognome, data e luogo di nascita, una brevissima descrizione della problematica riscontrata e un recapito telefonico per poter essere raggiunti/e. Qualora si avesse difficoltà ad utilizzare l’e-mail sarà possibile contattare il Consolato Generale dal lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 13:00 e dal lunedì al giovedì dalle 13:30 alle 17:00 al numero di telefono: 514-849.8351. Si dovrà chiedere di parlare con la Sezione elettorale.

 

Entro quando si deve votare?

Immediatamente, non appena ricevuto il plico, per permettere di far pervenire in Consolato Generale la busta contenente il voto da voi espresso entro il termine perentorio, già richiamato per legge, ossia entro il 3 dicembre 2021.

Vi aspetto al prossimo approfondimento.

 

La vostra Console Generale,

Silvia Costantini

 

 

More Like This