Rubriche

Il contratto: principi legali fondamentali

"L’Angolo Legale", dell’Avvocato Jonathan Éthier

L’avvocato Jonathan Éthier

In Québec, il diritto relativo ai contratti si ispira al diritto francese che, a sua volta, è influenzato dal diritto romano.

In generale, un contratto tra due persone si forma da un unico mutuo consenso. Non c’è bisogno di altre formalità. Ciò significa quindi che un contratto non deve essere necessariamente scritto per essere valido e per produrre tutti gli effetti legali auspicati.

Inoltre, occorre che le persone abbiano la capacità di concluderlo.

Ci si riferisce, in particolare, allo stato mentale. Un minorenne potrà, a suo discernimento, stipulare un contratto da solo, per i suoi “bisogni” ordinari e usuali.

I contraenti possono essere individui, compagnie o gruppi di persone.

Per esempio, se dopo aver visto un annuncio sul giornale una persona interessata ad un qualsiasi prodotto contatta il venditore e accetta le sue condizioni d’acquisto verbalmente, il potenziale acquirente dovrà pagare il prezzo negoziato in conformità.

In modo simile, il venditore dovrà vendere il prodotto anche se le due parti non hanno firmato niente. Se una persona non adempie correttamente ai propri obblighi, l’altra potrà fare causa. È così che si creano delle obbligazioni tra due contraenti.

Detto questo, può essere utile documentare per iscritto un contratto anche se il prezzo d’acquisto è basso.

Comunque, la prova di un contratto verbale, quando il valore supera i 1500$, non potrà essere realizzata per testimonianza davanti al tribunale.

Aggiungiamo che alcuni contratti devono essere fatti per iscritto secondo la legge.

È previsto che un contratto d’ipoteca su un immobile deve essere fatto per iscritto e davanti al notaio.

Anche diversi contratti tra negozianti e consumatori devono essere scritti, è un modo per proteggere il consumatore.

Il luogo di formazione del contratto può assumere una certa importanza, talvolta serve a scegliere in quale palazzo di giustizia presentare la vostra domanda se le cose vanno male.

Avvocato Jonathan Éthier, LL.B., B.Mus., LL.M. Fisc.

 

More Like This