Rubriche
15:04pm21 aprile 2020 | mise à jour le: 21 aprile 2020 à 15:04pm

Attività e appuntamenti

Attività e appuntamenti
Photo: ansaDocumentare il coronavirus

Documentare il coronavirus nella nostra comunità

L’Archivio italo-canadese del Québec alla Casa d’Italia vuole provare a documentare questo momento particolare affinché la memoria venga preservata.

Come è cambiata la vostra vita quotidiana? Adesso che le scuole sono chiuse, com’è stare a casa con i vostri figli? O senza i vostri cari? Il vostro lavoro o la vostra sicurezza finanziaria sono stati colpiti?

Come state affrontando il fatto di non poter commemorare i defunti con i vostri parenti in Italia? Se lavorate nei servizi essenziali, come vi ha influenzato? State cucinando e mangiando piatti tradizionali come cibo di conforto? Tenete un diario o condividete i vostri pensieri online? Come sta cambiando la vita nei vostri quartieri? Siete preoccupati per il futuro?

Ci piacerebbe molto ricevere le vostre testimonianze – in italiano, inglese o francese – in modo da poter conservare questi ricordi come parte della nostra storia.

Potete contribuire con i vostri pensieri e le vostre impressioni nel modo che preferite. Inviateci un messaggio che racconti di come la pandemia abbia colpito la vostra vita. Può anche contenere semplicemente una fotografia con una breve descrizione. I contributi di bambini, adolescenti, adulti e anziani sono tutti benvenuti.

Inviate la vostra e-mail a: italiancanadianarchivesquebec@gmail.com

Tutto ciò che ci invierete sarà conservato in Archivio e, con il vostro permesso, metteremo alcuni di questi messaggi sul nostro sito web: https://archivioitalocanadesequebec.wordpress.com/

Non esitate ad inviarci comunicazioni scritte o diari se preferite. Possono essere inviati in qualsiasi momento tramite posta ordinaria a:

Archivio italo-canadese del Quebec, 505 Jean-Talon est, Montreal, Québec H2R 1T6.

 Rinvio del Festival del Cinema Italiano Contemporaneo – Fare cinema

L’edizione 2020 del “Festival del Cinema Italiano Contemporaneo – Fare Cinema”, co-organizzato dall’Istituto Italiano di Cultura e dall’ICFF, con la collaborazione del Consolato Generale di Montréal, inizialmente prevista per il mese di giugno, è stata ufficialmente rinviata.

Nei giorni scorsi abbiamo comunicato ai nostri partner, sponsor, volontari e sostenitori che, a causa della persistente emergenza dovuta al covid-19, saremo costretti a individuare nuove date, più avanti nel corso dell’anno.

Qualsiasi decisione terrà conto delle disposizioni governative e della sicurezza degli spettatori, degli ospiti, del personale del festival e delle sale cinematografiche.

La salute pubblica resta in questo momento, la priorità assoluta.

Ci teniamo altresì ad assicurare che da parte nostra sarà fatto tutto il possibile, quando e se le condizioni lo permetteranno, e nelle modalità che ci saranno indicate dalle autorità, affinché l’affezionato pubblico di Montréal continui a fruire dei più recenti successi della cinematografia italiana, nell’ambito di un evento che negli ultimi anni ha reso noi organizzatori e l’intera comunità italiana, sempre più orgogliosi.

La programmazione artistica dell’estate quebecchese uscirà ridimensionata quest’anno ma la cultura è molto più forte di questo virus, la cultura non si ferma!

Confinati nelle loro case, in quarantena nelle località più disparate del globo, sceneggiatori, registi, attori e filmmaker, stanno immaginando, scrivendo e programmando nuove opere del segmento audiovisivo. Non sappiamo ancora quando ma torneremo ad assaporare con ancora più gusto il piacere delle cose semplici come andare a vedere un bel film.

Ci ritroveremo, ne siamo certi, e per questo rivolgiamo sin d’ora la nostra sincera gratitudine verso coloro che continueranno a credere nel nostro progetto e a sostenere il cinema italiano.

Francesco Esposito, Festival del Cinema Italiano Contemporaneo

www.icff.ca