Uncategorized
19:10pm30 novembre 2022 | mise à jour le: 30 novembre 2022 à 20:13pmReading time: 5 minutes

Più strumenti per rafforzare l’economia e rendere la vita più accessibile

Più strumenti per rafforzare l’economia e rendere la vita più accessibile
Photo: Foto iStockIl governo ha ribadito il suo impegno a sostenere le famiglie

Un aggiornamento dal Senatore Tony Loffreda

Edizione novembre 2022 – Con la Nota Economica d’Autunno (FES), che il Vice Primo Ministro Chrystia Freeland ha illustrato all’inizio di novembre, il governo ha ribadito il suo impegno a sostenere le famiglie alle prese con l’aumento del costo della vita, fornendo ulteriori misure di sostegno a favore dei canadesi in maggiore difficoltà.

Le Note economiche autunnali, di solito, offrono al governo la possibilità di dare ai canadesi un aggiornamento di metà anno sulla crescita economica del paese e sullo stato delle sue finanze. Il FES include in genere le previsioni del governo sulle entrate e sulle uscite per i diversi programmi, nonché le proiezioni economiche a lungo termine.

La reazione del Canada alla pandemia è stata rapida e tempestiva. Il governo ha fornito a individui, famiglie e imprese canadesi il sostegno finanziario necessario per far fronte alle spese. Malgrado le misure di spesa straordinarie, il Canada sta uscendo dalla pandemia occupando una posizione relativamente buona.

Come ha affermato la Ministra Freeland nel suo aggiornamento, oggi l’economia canadese è al 102,6% rispetto al suo valore pre-pandemico, la crescita economica registrata è stata la più vigorosa ed il nostro rapporto Debito /PIL al 30,5% è il più basso tra tutti i paesi del G7. Senza contare che il tasso di disoccupazione è al 5,2% e l’inflazione sta lentamente calando dopo il picco di giugno.

Il Senatore Tony Loffreda

Molti si riferiscono al FES come a un mini-budget perché di solito contiene anche annunci politici, tra cui anche proposte di modifiche del sistema di tassazione. Per questo motivo, il FES è solitamente accompagnato da un provvedimento legislativo. Quest’anno, il disegno di legge C-32, presentato il 4 novembre alla Camera dei Comuni, mira ad attuare alcune disposizioni presenti nel FES insieme ad altre misure annunciate nella Legge Bilancio depositato in primavera.

Sono onorato di essere il relatore al Senato di questo disegno di legge. Una parte del mio ruolo consiste nel guidare il disegno di legge attraverso le diverse fasi del processo legislativo, il che include il supporto ai miei colleghi nella comprensione del disegno di legge, negli obiettivi che si prefigge e nelle motivazioni alla base delle misure. In qualità di relatore, darò anche il via al dibattito in Aula sia in seconda che in terza lettura, probabilmente tra l’inizio e la metà di dicembre.

 

Diviso in quattro parti, il disegno di legge è formato da 172 pagine e contiene 29 misure specifiche, 21 delle quali apportano modifiche all’Income Tax Act. L’ultima volta che ho presentato un disegno di legge (C-30) conteneva sei pagine e una misura.  A confronto, la C-32 è un enorme atto legislativo, che tocca diversi ambiti della nostra vita, con implicazioni multisettoriali e ad ampio raggio. Tuttavia, ho accettato di presentare il disegno di legge perché ritenevo che offrisse sgravi mirati a fasce specifiche della popolazione e apportasse opportune modifiche a vari atti, pur rispettando i limiti di spesa.

 

Ad esempio, gli studenti apprezzeranno sicuramente l’eliminazione degli interessi sui Canada Student Loans e sui Canada Apprentice Loans. Gli imprenditori dovrebbero accogliere con favore la proposta del taglio fiscale dal 15 al 9% eliminando in modo più graduale l’accesso all’aliquota fiscale per le piccole imprese. Le giovani famiglie potranno usufruire del nuovo Conto di Risparmio per la Prima Casa Esente da Imposte (Tax-Free First Home Savings Account) e del raddoppio del Credito d’imposta sull’Acquisto della Prima Casa (First-Time Home Buyers’ Tax Credit). Gli anziani e le loro famiglie dovrebbero, a loro volta, apprezzare l’introduzione di un nuovo Credito d’Imposta per la Ristrutturazione delle Case Multigenerazionali (Multigenerational Home Renovation Tax Credit).

 

Un’altra misura-chiave nel disegno di legge è uno stanziamento iniziale di 2 miliardi $ (sui 15 miliardi $ annunciati) per il nuovo Fondo per la Crescita del Canada (CGF), che mira ad attrarre consistenti investimenti del settore privato in imprese e progetti canadesi al fine di contribuire alla crescita e alla trasformazione dell’economia del Canada sulla strada delle emissioni-zero. Con l’approvazione dell’Inflation Reduction Act negli Stati Uniti, questo Fondo è urgente e necessario per aiutare il Canada a competere a livello internazionale sugli investimenti di capitale. Molte delle misure contenute nel C-32 si basano su quelle adottate nelle scorse settimane in Parlamento, tra cui il raddoppio del rimborso della GST, l’implementazione di un nuovo programma di cure dentistiche esenti da imposte per i più giovani e un sussidio per l’affitto una tantum di 500 dollari per i canadesi a basso e moderato reddito.

 

Il disegno di legge C-32 è attualmente all’esame della Camera dei Comuni. Per fare in modo che il disegno di legge riceva il Royal Assent prima delle vacanze, il Senato ha intrapreso uno studio preliminare del disegno di legge e prevedo che la sua adozione sarà ratificata entro la metà di dicembre, garantendo così che i canadesi possano beneficiare di alcune delle misure contenute nella nuova legge.

 

Onorevole Tony Loffreda

Senatore canadese indipendente (Québec)

 

 

 

 

 

 

More Like This