Calcio
15:06pm4 luglio 2017 | mise à jour le: 4 luglio 2017 à 15:06pmReading time: 4 minutes

Serie A: Milan colpi a raffica, Roma cessioni boom

Mercato in orbita: Juve ritocchi, Napoli cauto, ora tocca all’Inter

Gianluigi Donnarumma molto probabilmente resterà al Milan con uno stipendio … faraonico!

ANSA

Ansa – Il Milan rastrella acquisti in quantita’ industriale, Roma e Samp vendono molto bene i gioielli di famiglia.  Da domani comincia la stagione di Napoli, Milan, Lazio e Bologna, da ieri il mercato e’ ufficialmente aperto ma gia’ tanti affari sono in archivio. La serie A si congeda dalle ferie, riparte la nuova stagione e il ballo in maschera delle nuove formazioni prende forma tra tradimenti, ripensamenti e rilanci.

I mal di pancia di Donnarumma, pilotato dal rapace Raiola, hanno caratterizzato il giugno rossonero, anche c’e’ lo spiraglio per un prolungamento. Si parla di un quinquennale da 6 milioni di euro a stagione, uno in più dell’offerta rifiutata a giugno dal 18enne portiere e dal suo agente. L’accordo prevederebbe anche una clausola rescissoria da 100 milioni di euro, dimezzata in caso di mancata qualificazione del Milan alla Champions. Inoltre il Milan si sarebbe impegnato a ingaggiare anche il fratello maggiore di Donnarumma, Antonio, come portiere di riserva.

Il ‘niet’ di Manolas  ha mandato in bestia Mancini modificando il piano di ristrutturazione di ‘speedy gonzales’ Monchi che ha dirottato in uscita Rudiger.

L’altro mago del mercato, Sabatini, da’ sfogo alla sua sfrenata fantasia e mette in cantiere 60 mln per i possibili campioncini del Genoa Pellegri e Salcedo.

Di tutto, di piu’ nel variegato supermarket del pallone  col Napoli che si muove con cautela, Lazio e Fiorentina alle prese con situazioni difficili, l’Atalanta che sta per completare con Conti la cessione a peso d’oro dei suoi campioncini. Fino al 31 agosto c’e’ tempo per limare le rose ma il grosso si fara’ ora.

JUVE: 30 mln per Schick riserva di Higuain, punta Danilo e Bernardeschi  piu’ di Douglas Costa mettendo nel conto un nuovo scontro coi tifosi viola. Dani Alves se n’e’ andato, Alex Sandro lo seguira’ solo per un’offerta indecente. Intanto cerca uno sconto con l’Arsenal per Szczesny.

ROMA: oltre 110 mln in entrata per Salah, Paredes e se chiudera’ per Rudiger dopo lo strappo di Manolas con lo Zenit. Monchi ha comprato bene Gonalons e Moreno, punta su Karsdorp e sul ritorno di Pellegrini. Mancano un terzino sinistro, i vice Dzeko e Alisson, l’erede di Salah e un altro centrale difensivo. Sta a Di Francesco rifondare una squadra finita comunque seconda.

NAPOLI: solo aggiustamenti per un team collaudato che gioca a memoria. Ounas e Mario Rui per completare la rosa, resta il nodo Reina dopo le tensioni con De Laurentiis. Ma tutto passa dallo spareggio Champions.

MILAN: sei innesti per oltre 120 mln dalla proprieta’ cinese con gli attesi Kessie, Andre’ Silva e il tuttofare Calhanoglu. In arrivo Conti, possibili il regista Biglia e la punta Kalinic. Per Montella il lavoro sara’ tanto per costruire una squadra ex novo.

INTER: Sabatini ha sistemato il bilancio per il fairplay finanziario e per il futuro ha prenotato per 60 mln i baby genoani Pellegri e Salcedo (sperando di non ripetere il flop Gerson). Spalletti deve scegliere chi tenere nella folta rosa, in arrivo c’e’ lo stimato Borja Valero oltre al colpo da 30 mln Skriniar. Tra gli obiettivi Darmian, Fabinho e i sogni Vidal, Naingoolan e Di Maria.

LAZIO: Lotito e’ impegnato nel braccio di ferro con Biglia, Keita e De Vrij per cui e’ arrivato solo l’esterno basso Marusic. Tra gli obiettivi Baselli, Papu Gomez. Tifosi in fibrillazione.

FIORENTINA: la ventilata cessione del club frena le trattative. Per Valero all’Inter si attende l’annuncio, ossono partire Kalinic  e Bernardeschi. Si riparte da Chiesa, le scommesse Gaspar e Victor Hugo, si spera in Simeone, Giaccherini e Bertolacci, ma per Pioli sara’ dura.

LE ALTRE: L’Atalanta sta vendendo tutti i big ma Gasperini e’ pronto a valorizzare i nuovi. Ferrero ha incassato 70 mln per Schick, Skriniar e Fernandes. Giampaolo puo’ contare su Murru, Ilicic e Caprari mentre e’ in cantiere il colpo Snejider. Tutto fermo tra i cugini genoani per la prossima cessione di Preziosi.

Il Bologna ha inserito l’esperto Poli. Il Torino ha sostituito Hart con l’affidabile Sirigu, il Sassuolo e’ in attesa di decidere se cedere Berardi o Defrel cercando di avere Zapata.

L’Udinese sogna Pavoletti mentre calma piatta finora per le due veronesi, il Cagliari e il Crotone. Fra le altre due neopromosse nomi minori per il Benevento, due innesti esperti come Felipe e Viviani per la Spal. Ma la fiera dei sogni si e’ appena avviata, il bello deve ancora venire.