Calcio
20:58pm1 marzo 2021 | mise à jour le: 1 marzo 2021 à 20:58pmReading time: 3 minutes

L’Inter continua la sua marcia inarrestabile

L’Inter continua la sua marcia inarrestabile
Photo: AnsaIl gol di Romelu Lukaku contro il Genoa

Ansa – L’Inter batte il Genoa 3-0 e consolida il suo primato in classifica. Continua la sua striscia vincente e sente il profumo dello scudetto che è alla sua portata. La Juve si allontana a -10.

È sempre Lukaku a trascinare la squadra: segna subito e sono 18 gol e 6 assist, praticamente decide sempre lui. Ma l’Inter è ormai un meccanismo ad orologeria, ognuno al suo posto e alla fine fioccano occasioni e gol con la difesa che ha subito un gol in sette gare. Le altre due reti nerazzurre sono state timbrate da Darmian e da Alexis Sanchez. Per la corsa Champions tiene bene l’Atalanta che inanella il quarto successo di fila e agguanta la Juve frenata dal Verona: la “Dea” lascia sfogare la Samp e poi l’infila con Malinovskyi e il goleador di complemento Gosens.

Dicevamo della Juventus che, fermata sul pari al Bentegodi, ha dovuto rallentare la sua corsa verso la vetta della classifica. Non è bastato il solito gol di Ronaldo per i tre punti. È stato il ceco Barak a firmare con un magnifico colpo di testa la rete dell’1-1 e la traversa ha negato il 2-1 a Lazovic.

Il gol del pareggio del veronese Antonín Barák

Male la Roma, bene il Milan. Nel posticipo della 24ma giornata che doveva determinare chi, tra le inseguitrici dell’Inter avesse più “fame” da scudetto, i rossoneri si sono imposti all’Olimpico per 2-1. A regalare il successo che riporta i rossoneri a -4 dall’Inter i gol di Kessie su rigore al 43′ e Rebic al 58′. Per la Roma gol di Veretout per il momentaneo 1-1 al 50′.

Dopo la sconfitta contro l’Atalanta e l’eliminazione in Europa League col Granada, il Napoli rialza la testa battendo allo Stadio Maradona 2-0 il Benevento nel derby campano. A spingere al successo la squadra di Gattuso le reti realizzate da Dries Mertens al 33′, e da Politano al 66.

Momento no per la Lazio che dopo il ko per 4-1 contro il Bayern Monaco in Champions League, è tornata con una sconfitta per 2-0 dalla trasferta del Dall’Ara contro il Bologna con le reti di Mbaye e Sansone. Sullo 0-0 Immobile ha sabgliato un rigore.

In zona salvezza il Cagliari vince per 2-0 ed ‘elimina’ il Crotone, ormai ultimo e staccato. I sardi tornano al successo dopo 16 gare e stoppano la striscia di cinque ko di fila. L’avventura in panchina di Semplici comincia nel migliore dei modi. Le reti di Pavoletti e Joao Pedro su rigore. Successo di misura dell’Udinese sulla Fiorentina. A risolvere la partita una rete di testa di Nestorovski nel finale. Pareggio vivace tra Spezia e Parma. Finisce 2-2 con gli emiliani in avanti con le reti di Karamoh ed Hernani. Rimonta die liguri nel secondo tempo con doppietta di Gyasi. Infine, rinviata al 17 marzo la partita tra Torino e Sassuolo per i casi di Covid in casa granata.