Calcio
13:35pm24 agosto 2021 | mise à jour le: 24 agosto 2021 à 13:35pmReading time: 2 minutes

Riparte il campionato: Inter, buona la prima

Riparte il campionato: Inter, buona la prima
Photo: Foto: siempreverde22/123RF.COMIl portiere polacco della Juventus Wojciech Szczesny, protagonista negativo della gara di Udine

Prima giornata di campionato molto vivace, ricca di gol, esordi e di ritorni di allenatori come quelli di Mourinho sulla panchina della Roma, Spalletti su quella del Napoli, Sarri su quella della Lazio e di Simone Inzaghi che ha preso il posto di Antonio Conte su quella dell’Inter.

Sola nota stonata nel coro delle “grandi”, il pareggio della Juventus ad Udine dovuto più che ai meriti dei friulani che, comunque hanno disputato una buona gara, ai demeriti del portiere bianconero Szczesny. Dopo essersi portata facilmente sul 2-0 con le reti di capitan Dybala e Cuadrado, la Juve si è fatta riprendere nel secondo tempo grazie al portiere polacco che prima ha regalato il rigore del 2-1 messo a segno dall’ex Pereyra, poi con una papera memorabile ha consegnato ai padroni di casa il pallone del 2-2 firmato da Deulofeu. Al 95′ Ronaldo, subentrato nel secondo tempo, ha inventato il colpo di testa del 3-2, ma il Var annulla per fuorigioco millimetrico. Finisce 2-2.

I campioni d’Italia dell’Inter, invece, hanno strapazzato il Genoa con un rotondo 4-0. A segno nel primo tempo Skriniar e un super Calhanoglu (ex Milan); nella ripresa arrivano le reti di Vidal e Dzeko (ex Roma). Simone Inzaghi non poteva sperare di meglio.

Bene la “nuova” Roma di Mourinho che infligge un 3-1 alla Fiorentina di Italiano (ex allenatore dello Spezia). Giallorossi in vantaggio con Mkhitaryan. Pareggio viola di Milenkovic e reazione della Roma che porta alla doppietta di uno scatenato Veretout.

Un po’ meno agevole la vittoria del Napoli sulla neopromossa Venezia. Osimhen si fa espellere per un pugno a Heymans. Insigne sbaglia un rigore ma ha una seconda chance dal dischetto e la sfrutta al 61′: 1-0. Il gol della sicurezza arriva al 72′ ad opera di Elmas.

La Lazio vince 3-1 ad Empoli dopo lo spavento iniziale. I padroni di casa vanno in vantaggio dopo 4′ con Bandinelli, ma i biancocelesti replicano subito con Milinkovic-Savic. Poi la Lazio prende il largo con i gol di Lazzari al 31′ e Immobile su rigore al 41′.

Nei due posticipi del lunedi il Milan è andato a vincere per 1-0 a Genova contro la Sampdoria con un gol di Brahim Diaz nel primo tempo mentre Cagliari e Spezia hanno pareggiato 2-2 con le reti di Gyasi (7′) e Bastoni (58′) e  doppietta di Joao Pedro per i sardi.

 

 

 

More Like This