Calcio

Hamsik-Napoli è addio, vola in Cina

Hamsik-Napoli è addio, vola in Cina
Photo by: AnsaNapoli's Marek Hamsik (R) and Sampdoria's Gaston Ramirez in action during the Italian Serie A soccer match SSC Napoli vs UC Sampdoria at the San Paolo stadium in Naples, Italy, 02 February 2019. ANSA/CIRO FUSCO

L’addio a Napoli di Marek Hamsik ormai è cosa fatta: il capitano azzurro ha scelto la Cina, il Dalian, e questi sono gli ultimi giorni che lo slovacco trascorre all’ombra del Vesuvio.
Hamsik ha partecipato alla festa di compleanno del medico del Napoli Alfonso De Nicola e chiamato sul palco ha intonato un classico della canzone napoletana, “O’ surdato ‘nnamurato”, ma non si è sbilanciato sui tempi della sua partenza. In attesa della definizione del suo trasferimento al club cinese Hamsik prosegue la sua vita di sempre: si è allenato con i compagni ed a fine seduta ha postato una foto di gruppo finale con i compagni a Castel Volturno.

La trattativa con il Dalian è in dirittura d’arrivo e dovrebbe concretizzarsi nei prossimi giorni con le firme sui contratti e l’incasso da parte del Napoli di venti milioni di euro, più cinque di bonus per lo slovacco che firmerà un contratto triennale da circa 9 milioni l’anno.
In attesa del bonifico dalla Cina, però, Hamsik resta in azzurro e se la trattativa dovesse slittare alla prossima settimana potrebbe partecipare tranquillamente alla trasferta di Firenze. Lo slovacco, amatissimo capitano dei partenopei, lascia Napoli dopo dodici anni e da recordman assoluto di presenze (520) e di gol (121) nella storia azzurra.

Intanto il Napoli guarda al futuro. Il club ha consegnato la lista all’Uefa senza Marco Rog, passato in prestito al Siviglia, ma con Amin Younes, guarito dall’infortunio e pronto a tentare l’assalto al trofeo europeo. Gli azzurri dopo la trasferta contro la Fiorentina si ritufferanno infatti in Europa con l’andata dei sedicesimi di finale nella sera di San Valentino contro lo Zurigo. Un match che Hamsik vedrà dalla Cina, ripensando ai suoi 12 anni in maglia azzurra.

Commenti 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *