Calcio
16:31pm23 giugno 2020 | mise à jour le: 23 giugno 2020 à 16:31pmReading time: 2 minutes

Coppe europee: le finali in agosto

Coppe europee: le finali in agosto
Photo: ansaLa finale della Champions League edizione 2019-20 si disputerà a Lisbona il 23 agosto. Juventus, Napoli e Atalanta sono ancora in corsa

Ansa – La Champions verrà alzata nel cielo di Lisbona il 23 agosto, e due giorni prima, a Colonia, verrà assegnata l’Europa League, in entrambi i casi con l’inedita formula della “Final Eight”.

Una doppia festa per il mondo del calcio che “sta guidando il ritorno verso una vita più normale in Europa”, per dirla con il presidente della Uefa, Aleksander Ceferin, speranzoso di aprire gli stadi portoghesi e tedeschi ad un minimo di pubblico.

La Champions League riprenderà il 7-8 agosto, con le quattro sfide di ritorno degli ottavi in sospeso: la Juventus affronterà il Lione a Torino (all’andata fu 1-0 per i francesi) e il Napoli volerà a Barcellona (1-1 all’andata), a meno che limitazioni per il coronavirus lo impediscano e in quel caso la Uefa ha opzionato altre due città portoghesi, Porto e Guimaraes.

L’Atalanta invece ha già un biglietto per Lisbona (i quarti il 12, 13, 14 e 15 agosto, le semifinali il 18-19), scelta al posto di Istanbul, che ha accettato di ospitare la finale di Champions fra un anno, slittando come le sedi del 2022, 2023 e 2024, nonché come Danzica, che avrebbe dovuto ospitare la finale di Europa League.

L’appuntamento con l’Europa League, invece, è per il 5-6 agosto. Giocheranno in gara secca su un campo neutro tedesco da definire Inter e Roma, contro Getafe e Siviglia, negli unici due ottavi di finale sospesi prima dell’andata. Gli altri si giocheranno nello stadio della squadra di casa o in Germania, dove poi andrà in scena la ‘Final Eight’ di Europa League spalmata su Colonia, Duisburg, Dusseldorf e Gelsenkirchen, con i quarti il 10-11 agosto, le semifinali il 16-17 e la finale il 21. Per tutte le partite sono previsti supplementari e rigori in caso di pareggio al fischio finale e le 5 sostituzioni (torneranno 3 dalla prossima stagione).

Le vincitrici di Champions ed Europa League si contenderanno la Supercoppa europea non più a Oporto ma a Budapest, in Ungheria, il 24 settembre.