Calcio
21:30pm10 luglio 2020 | mise à jour le: 10 luglio 2020 à 21:30pmReading time: 2 minutes

Gli azzurri ripartono dalla Bosnia il 4 settembre

Gli azzurri ripartono dalla Bosnia il 4 settembre
Photo: ansaRoberto Mancini

Ansa – Anche gli azzurri ripartono, dopo lo stop per la pandemia. Firenze, Amsterdam, Parma, Danzica e Milano ospiteranno le prossime gare della Nazionale di calcio che torna in campo tra settembre e novembre, a quasi un anno di distanza dall’ultima uscita (9-1 all’Armenia lo scorso 18 novembre a Palermo). Sarà un vero e proprio tour de force: 8 gare in due mesi, tra il 4 settembre e il 18 novembre, tra la nuova edizione della UEFA Nations League 2020/21 e due amichevoli con vista su Euro 2020, posticipato al 2021.

Sono state definite le sedi degli incontri di settembre e ottobre (calcio d’inizio per tutte alle 20.45): gli azzurri riprendono dalle prime due sfide di Nations League, con la Bosnia venerdì 4 a Firenze e con i Paesi Bassi lunedì 7 ad Amsterdam.

Ad ottobre tre impegni: prima un’amichevole, con la Moldova, mercoledì 7 ottobre a Parma, poi le due gare di Nations League con la Polonia domenica 11 a Danzica e con l’Olanda mercoledì 14 a Milano.

Si chiude l’anno con altre 3 gare a novembre delle quali le prime due in casa (sedi da stabilire): test con l’Estonia mercoledì 11 prima delle ultime due sfide che decideranno le sorti del girone di Nations League, con la Polonia domenica 15 e con la Bosnia Erzegovina mercoledì 18.