Motori
13:07pm28 settembre 2021 | mise à jour le: 28 settembre 2021 à 13:07pmReading time: 4 minutes

Gp di Russia: Hamilton fa 100, ma Norris… la fa grossa!

Gp di Russia: Hamilton fa 100, ma Norris… la fa grossa!
Photo: Foto mik38/123RF.COMLewis Hamilton ha vinto in Russia il centesimo Gran premio della sua carriera

Al volante con Pino Asaro  –  p.asaro@lubital.ca

Ancora Hamilton, a salire sul più alto gradino del podio. Vittoria numero 100 molto sudata arrivata a 2 giri dalla fine grazie alla pioggia e al rifiuto da parte di Norris di rientrare per montare le gomme intermedie. L’inglesino si è visto così privare della sua prima vittoria dopo una corsa condotta dal 12° giro dei 53 in programma.

Norris, partito dalla pole position, si è fatto sorprendere dalla Ferrari di Sainz il quale, grazie al nuovo motore, ha potuto mantenere il comando sino a che le gomme hanno tenuto.

Per Norris l’arrivo della pioggia, quando nonostante la pressione da parte di Hamilton il cui distacco oscillava a poco più di un secondo sembrava in totale controllo della gara, è stata una vera doccia fredda. Per due giri anche Hamilton ha desistito dal rientrare nonostante la pioggia si facesse piu insistente. Ma la logica ha avuto la sua ragione quando tutti sono rientrati tranne Norris. Inevitabile l’uscita di strada che ha spalancato la porta alla vittoria del sette volte campione del mondo.

Norris alla fine ha dovuto accontentarsi di un settimo posto e del titolo di “Driver of the Day”.  Nel caos finale a guadagnare posizioni è stato un grande Max Verstappen finito secondo dopo una gara che lo ha visto partire dall’ultima fila a causa del cambio del quarto motore. Gara non facile per lui, specie per i numerosi sorpassi spesso tirati al limite con gomme in stato di degrado.

Altro risultato di rilievo, il terzo posto di Carlos Sainz e della Ferrari che così ottiene anche il suo terzo podio dell’anno. Lo spagnolo, partito a fianco del poleman Norris in prima fila grazie al secondo tempo in qualifica, ha fatto sognare con quei 12 giri in testa. Prematuro fare delle previsione per il prosieguo del campionato sulla performance del nuovo motore.

Meglio di Norris in casa McLaren è arrivato il compagno Ricciardo, quarto al traguardo. La McLaren dopo la doppietta di Monza si conferma la terza forza del mondiale costruttori e avrebbe sicuramente meritato la vittoria con Norris anche se il terzo posto di Sainz dà parecchio ossigeno alla Ferrari in chiave campionato costruttori.

Al quinto posto Valteri Bottas, anche lui partito dalle retrovie per il cambio del motore. Mossa giudicata dagli addetti ai lavori intentata ad ostacolare Verstappen nella sua rincorsa alla zona punti. Strategia fallita in pieno visto con quale facilità Verstappen ha sorpassato Bottas al sesto giro.

Alonso con una guida decisa è riuscito a portare l’Alpine ad un rispettabile sesto posto. A completare la top ten Raikkonen con l’Alfa Romeo, ottavo, ritrovato dopo l’assenza per due gare dovuta al COVID. Al nono posto un deludente Perez chiamato ad attaccare Hamilton, purtroppo per lui e la Red Bull missione fallita. E dulcis in fundo, ancora un punto per la Williams con Russell. Per il compagno Nicholas Latifi alcuni problemi meccanici lo hanno costretto al ritiro quando era 16°.

Gara a tratti spettacolare grazie ai tanti duelli a stretto contatto, alla sorpresa di vedere Sainz in testa anche se solo per 12 giri e alla prestazione di Norris. Sicuramente un grande talento questo Norris peccato che abbia peccato di inesperienza sul bagnato convinto di farcela  nonostante la pioggia. Ovviamente è stato tradito dall’intensità della pioggia caduta negli ultimi due giri per compromettere quanto di buono aveva ottenuto. Peccato per lui, buon per Hamilton che così riprende il comando della classifica piloti con un vantaggio di due punti su Verstappen. Prossima gara, il GP Rolex di Turchia in programma il 10 ottobre prossimo.

 

Classifica Piloti

1      L. Hamilton            (Mercedes)                     p.246,5

2      M. Verstappen        (Red Bull)                       p.244,5

3     V. Bottas                 (Mercedes)                     p.151

4      L. Norris                 (McLaren)                       p.139

5      S. Perez                  (Red Bull)                       p.120

6      C. Sainz Jr.             (Ferrari)                          p.112,5

7      C. Leclerc               (Ferrari)                         p.104

8      D. Ricciardo           (McLaren)                      p.95

9      P. Gasly                  (AlphaTauri)                  p.66

10   F. Alonso                (Alpine-Renault)             p.58

11    E. Ocon                  (Alpine-Renault)            p.45

12    S. Vettel                 (Aston Martin)                p.35

13    L. Stroll                 (Aston Martin)                 p.24

 

 

Classifica Costruttori

  1. Mercedes             p. 397,5
  2. Red Bull               p. 364,5
  3. McLaren               p. 234
  4. Ferrari                  p.216,5
  5. Alpine-Renault     p. 103
  6. Alpha Tauri           p.84
  7. Aston Martin        p.59
  8. Williams               p.23
  9. Alfa Romeo          p. 7
  10. Haas                     p. 0

 

 

More Like This