La buona tavola
13:52pm17 agosto 2022 | mise à jour le: 17 agosto 2022 à 13:53pmReading time: 2 minutes

Le zeppole di Gildo alle “Fêtes Gourmandes de Lanaudière”

Le zeppole di Gildo alle “Fêtes Gourmandes de Lanaudière”
Photo: Foto iStockZeppole potagoniste alle “Fêtes Gourmandes de Lanaudière”

Dal 18 al 21 agosto è in programma la 17ma edizione delle Fêtes Gourmandes de Lanaudière, sul magnifico sito del Parc des Culture a Saint-Jacques, località che si trova ad una cinquantina di km da Montréal.

Sotto il tema “La foresta quebecchese”, più di 50 produttori e trasformatori saranno sul posto con l’obiettivo di far scoprire, e assaggiare, ai visitatori i loro eccezionali prodotti alimentari. In programma animazione, degustazioni culinarie, atelier gastronomici, spazi di divertimento per i bambini, concorso di BBQ, una mini fattoria e altro ancora.

Geneviève Veillette

Quest’anno gli spettatori potranno assistere alle dimostrazioni gastronomiche su tre scene diverse: la scena “Goûtez Lanaudière”, la scena “100% BBQ” e la “Scena pasticceria” che sarà animata dalla chef pasticciera Geneviève Veillette in compagnia di Gildo Cimmino, chef pasticciere della pasticceria “Bel Air” di Montréal. I due saranno su scena dal venerdi alla domenica per preparare e condividere con gli spettatori tutti i segreti della loro arte (per conoscere gli orari: http://www.fetesgourmandes.ca/PDF/horaire-scene-de-patisserie.pdf ).

Gildo Cimmino

In particolare, Gildo si cimenterà nella preparazione delle zeppole, dolce tipico della tradizione pasticcera campana che in genere viene “sfornato” per la festa di San Giuseppe. Sarà una bella occasione – afferma – per far conoscere agli interessati la pasticceria italiana e le nostre tradizioni in fatto di dolci e per condividere con il pubblico tecniche e segreti di preparazione».

Qual è il segreto per fare delle buone zeppole?

«Non andare di fretta – risponde Gildo – e fare le cose come si deve. La pasta, ad esempio, bisogna saperla trattare e manipolare. La temperatura dell’olio è molto importante, se è troppo caldo le zeppole si bruciano fuori e restano crude dentro; se invece è troppo freddo si riempiono d’olio. Tutto deve essere calcolato alla perfezione, altrimenti che zeppole sarebbero!»

Per tutte le informazioni: http://www.fetesgourmandes.ca/

 

 

More Like This